NewTuscia – SORIANO NEL CIMINO – Sarà la splendida cornice di Palazzo Chigi a Soriano nel Cimino ad accogliere il terzo appuntamento della mostra evento “Sulle tracce del visionario” di Fiorenzo Mascagna. Come afferma lo stesso autore: “Si tratta di un appuntamento a metà strada tra la mostra e il racconto, questo per avvicinare le persone all’arte nel tentativo di rendere comprensibile il percorso che dall’idea giunge all’opera”. Proprio di percorso si tratta, visto che la mostra indica la strada che dal vedere conduce al guardare. La presentazione prevede infatti la narrazione delle opere, le quali, illuminate con luce radente nell’ambiente oscurato, saranno le protagoniste dello spazio.

L’evento inaugurale prevede posti a sedere perché la mostra è preceduta dalla presentazione e dal monologo introduttivo. Lo scenario è perfettamente corrispondente alle esigenze espositive della mostra dedicata a Fellini. Le opere su cavalletto, come direbbe Pierre Francastel, rappresentano la mobilità dell’arte e la capacità di discutere lo spazio.  L’ambiente storico intriso di tempo, è l’habitat naturale per le opere postmoderne di Fiorenzo Mascagna. Centrale nella mostra è la costruzione del ricordo e la relazione visiva e tattile che lo spettatore potrà avere di avere con l’opera d’arte. Le narrazioni raccontate dall’autore durante la presentazione, resteranno sotto forma di didascalia sopra i lavori a disposizione di chi vorrà completare l’esperienza visiva con la forma scritta del medesimo lavoro. Il tempo espositivo della mostra sarà breve come le precedenti: appena tre giorni, utili per entrare in contatto con i legni, la pietra e le vernici di Fiorenzo Mascagna.

L’appuntamento è per venerdì 21 alle ore 17 – Palazzo Chigi Albani Soriano del Cimino (VT) La mostra, con la presenza dell’artista, rimarrà aperta con orari museo anche sabato e domenica tutto il giorno