NewTuscia – VITERBO – Il Rotary Club Viterbo sarà presente nella tre giorni dedicata all’assemblea generale dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, che da 13 al 15 ottobre 2022 prevede sessioni di lavoro, passeggiate ed eventi in città.

Prosegue la collaborazione con l’amministrazione comunale ed altre realtà cittadine, nella certezza dell’enorme vantaggio della sinergia tra enti, istituzioni e associazioni, che facendo rete possono portare vantaggio all’intera comunità.

I delegati saranno accolti con gli sbandieratori e i musici del Centro Storico, proseguiranno con visite guidate in città, prima di impegnarsi nei lavori dell’assemblea, incentrati sulla discussione “candidatura Unesco” e il Rotary club Viterbo ha offerto le bags in cui sarà inserito materiale promozionale e turistico inerente la Francigena. La sera, poi, il presidente Scorzino e il segretario Bianchini saranno ospiti della conviviale, ottima occasione per incontrare le tante realtà coinvolte.

“Oggi abbiamo ascoltato racconti affascinanti sulle potenzialità della Via Francigena per il nostro territorio – ha spiegato il presidente Lamberto Scorzino in conferenza -. Siamo orgogliosi di essere stati coinvolti perché riteniamo molto importante l’attività delle associazioni che possono contribuire in eventi così importanti per la città. Condividiamo pienamente quanto detto dalla consigliera Croci: “Camminando da soli si può andare veloce ma insieme si arriva più lontano’. I soci rotariani sono lieti di condividere insieme ai concittadini queste iniziative culturali”.

L’evento si concluderà domenica con l’inaugurazione del monumento del pellegrino, seguita da una passeggiata sulla Via Francigena, aperta a chiunque voglia partecipare.

Rotary Club Viterbo – Distretto 2080