Un giovane 30enne italiano, la notte scorsa è stato denunciato alle autorità competenti, dopo che non si è fermato all’alt intimato dai Carabinieri, durante una normale attività di controllo.

Il fatto è accaduto in Via Martiri della Libertà, dove i militari, dopo aver  notato, un’autovettura FIAT 600 con due uomini a bordo i quali, alla vista delle Forze dell’Ordine, temendo un controllo si sono dati alla fuga, innescando un inseguimento, che a causa dei comportamenti scorretti alla guida, dei due fuggitivi, metteva a serio rischio la circolazione di altre auto.

L’inseguimento è terminato in una strada di campagna nel comune di Narni dove l’uomo, dopo essere stato fermato, risultava in stato di ebrezza alcolica, oltre ovviamente la violazione al Codice della Strada per le ripetute violazioni del codice stesso. Nell’occasione l’uomo è stato altresì denunciato per il reato di “resistenza a Pubblico Ufficiale”, essendo sfuggito all’alt ed avendo poi tenuto nei confronti dei militari un comportamento riottoso e recalcitrante al controllo.