NewTuscia – VITERBO – Al Teatro San Leonardo, domenica 9 ottobre alle ore 17, il terzo appuntamento della venticinquesima edizione del festival del Teatro FITA – Premio Città di Viterbo e quarto Memorial Francesco Mencaroni. In scena Hanna, di Andrea Serafini, portata in scena dalla Compagnia T.F.N. di Ostia.

“Con lo spettacolo Hanna – spiega Bruno Mencarelli, presidente provinciale Fita – la platea sarà immersa in una fantastica rievocazione storica di alto valore culturale. Hanna, ebrea, fuggita dall’Europa, vive negli Stati Uniti. Con l’intento di portare in salvo i genitori prima dell’invasione della Francia da parte della Germania, farà ritorno in Europa. Il nazismo e la seconda guerra mondiale raccontati attraverso una ricostruzione storica ineccepibile della società americana e della sua cultura, ma anche un modo di rappresentare ciò che l’America ha prodotto e diffuso in quegli anni attraverso gli occhi di quell’uomo follemente innamorato di lei. Hanna, tra un sorriso e una lacrima, scorrerà in maniera leggera un periodo della nostra storia che ci farà certamente riflettere”.

Sul palco Roberto Bendia, Gabriele Di Matteo, Francesca Giardinieri, Andrea Serafini, Belinda Venetova. La regia è di Andrea Serafini, costumi e scene Teatro Fara Nume di Ostia.
La manifestazione è realizzata con il contributo del Comune di Viterbo, della Fita regionale Lazio e del comitato provinciale di Viterbo. Costo biglietto: intero 10 euro, ridotto 7 euro, ridotto Fita 5 euro. Teatro San Leonardo, via Cavour. Info: 333 3411866.