NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Solidarietà a Marco Omizzolo per le minacce ricevute da Aldo Trano, uno dei pregiudicati imputati nel processo Damasco a Fondi.

L’episodio, che si è verificato ad inizio settembre ma solo oggi è stato reso noto dalla stampa, dimostra la necessità di continuare a lavorare e a battersi, nelle sedi istituzionali e nella società, per scardinare il sistema criminale che ancora oggi in diverse zone della Regione fa affari sullo sfruttamento.

Proprio domani pomeriggio, saremo insieme a Marco per la presentazione del suo ultimo libro “Libere per tutte” presso l’Orto Botanico di Roma, a partire dalle ore 17:00. Continuiamo ad essere con determinazione al suo fianco, nella lotta per i diritti e contro la criminalità”.

Così in una nota la consigliera Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti nel consiglio regionale del Lazio.