NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO- Il risultato del terzo polo alle elezioni politiche è un risultato importante, una base solida da cui partire per creare un partito riformista in grado di affermarsi come alternativa sia alla destra che alla sinistra.

Non era scontato e non era facile per un progetto politico nato solo un mese e mezzo fa in un periodo turbolento, durante una campagna elettorale e nel bel mezzo dell’estate. Per questo siamo felici.

Montalto e Pescia hanno lanciato un messaggio importante, rispondendo positivamente e con grande fermezza a questo progetto dimostrando che è possibile costruire un’alternativa.

Complessivamente, in tutto il Comune è stato raggiunto l’8%, mentre localmente a Pescia Romana si è raggiunto il 10%. Un ottimo dato, estremamente incoraggiante.

Vogliamo rivolgere un augurio speciale a Valentina Grippo, che tanto si è spesa nel territorio, per la sua elezione alla Camera dei Deputati.

Riteniamo importante stroncare le polemiche sul risultato elettorale: la nostra democrazia è sana e la volontà dei cittadini non deve essere messa in discussione. La democrazia si basa sul principio dell’alternanza e se i cittadini hanno scelto questa composizione parlamentare non è ragionevole dire che hanno sbagliato.

Noi lavoreremo alla creazione di un nuovo soggetto politico moderno, aperto, inclusivo, aperto alla società civile e che vuole cambiare l’approccio alla politica, coinvolgendo i giovani.
Prossimamente daremo vita ad una serie di incontri coinvolgendo le realtà territoriali e le persone che guardano a questa idea in modo positivo e costruttivo e che abbiano soprattutto la voglia di impegnarsi in questo progetto.

Luca Benni – Coordinatore di Azione per Montalto di Castro, Pescia Romana e le aree interne della Tuscia

Gabriele Rossi – Coordinatore di Italia Viva per Montalto di Castro e Pescia Romana.