Nel primo weekend il Palio delle Contrade di domenica 2 ottobre. Tutti gli appuntamenti in programma

NewTuscia – SORIANO NEL CIMINO – Al via a Soriano nel Cimino (VT) la cinquantacinquesima edizione della Sagra delle Castagne, la grande manifestazione storico-rievocativa che torna alla normalità dopo le difficoltà degli ultimi due anni a causa dell’emergenza sanitaria. L’evento che anima l’autunno della cittadina della Tuscia ha raggiunto, nel corso degli anni, una notorietà a livello nazionale per la qualità dei suoi costumi e ambientazioni. Protagoniste dei prossimi tre weekend le quattro contrade – Papacqua, Rocca, San Giorgio, Trinità – che si sfideranno in una serie di appuntamenti tradizionali, affiancati da un calendario di conferenze e incontri culturali di elevata qualità, incentrati in particolare su temi e questioni relative alle rievocazioni storiche.

La Sagra delle Castagne si apre giovedì 29 settembre alle ore 21.30 in Piazza Vittorio Emanuele II, con i festeggiamenti per i 50 anni del Gruppo Sbandieratori e Musici della Nobile Contrada Trinità. La giornata di venerdì 30 settembre inizia alle ore 11.00 presso la sala consiliare del Comune, in Piazza Umberto I, con “Vestimenta Historiae. Dal Trecento al Cinquecento“, conferenza-performance con consegna degli attestati di partecipazione ai workshop avanzati di costumistica storica promossi dall’Ente Sagra delle Castagne e presentazione della mostra di abiti e gioielli storici. Alle 17.00, stesso luogo, conferenza sul tema “Lusso e stile delle gentildonne italiane tra Rinascimento e Barocco“, a cura della storica del costume Elisabetta Gnignera. In serata (ore 21.30) in Piazza Vittorio Emanuele II cerimonia di apertura della Sagra delle Castagne con la benedizione di arcieri e cavalieri e offerta di ceri e doni alla Chiesa (ingresso 3 euro). Presentano la serata Roberta Cannata, inviata di Rai 1 e l’attore e regista teatrale Maurizio Annesi, mentre, novità assoluta, come damigella del governatore ecco l’attrice emergente Denise Sardisco.

Nella mattina di sabato 1 ottobre, dalle 9.00 apertura del mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo e vintage in Viale Vittorio Emanuele III e Piazzale Belvedere e alle 10.00, in sala consiliare “Anno Domini. La rievocazione storica: quali regole?“, seminario di metodologia della rievocazione storica a cura di Elisabetta Gnignera in collaborazione con l’Associazione Rievocazioni Storiche del Lazio. Alle 16.00 esibizione di falconeria a cura del Rione San Giorgio in Piazza Vittorio Emanuele II e per le vie del contado di Soriano intrattenimento con La Compagnia del Lauro di Sansepolcro (AR). Il programma prosegue alle 18.00 in sala consiliare con “Sonus: un viaggio tra arte e musica“, presentazione prima collana di iconografia musicale dedicata ai musei italiani, a cura di Barbara Aniello (docente incaricato associato Pontificia Università Gregoriana). Conclusione in piazza alle 21.30 con l’esibizione del Gruppo Storico Spadaccini del Rione Rocca e a seguire “Fiamma“, esibizione del Gruppo Musici, Focolieri e Armigeri della Contrada San Giorgio (ingresso 6 euro).

Domenica 2 ottobre è il giorno del primo grande appuntamento della Sagra delle Castagne: il Palio delle Contrade. Si parte alle 10 con scene di vita quotidiana medievale e rinascimentale presso le contrade e apertura del Museo delle Torture Ars Doloris al Castello Orsini. A mezzogiorno lettura del bando di sfida per le vie della città. Alle 14.00 in Piazza Vittorio Emanuele II assembramento e partenza del corteo per il “Campo de li Giochi” in località Giannotti, dove alle 15.00 le quattro contrade si contenderanno l’ambito drappo, realizzato quest’anno dall’artista Paola Imposimato, nella giostra degli anelli e nel torneo degli arcieri (ingresso 4,50 euro). Maestro di campo l’aretino Roberto Parnetti, nome molto conosciuto in Italia nell’ambito di giostre, quintane e rievocazioni. Alle 18.00 in piazza proclamazione del vincitore. Nello stesso pomeriggio, dalle 15.30, per le vie del contado di Soriano intrattenimento con La Compagnia del Lauro di Sansepolcro (AR).

I biglietti per gli eventi a pagamento sono in vendita anche online sulla piattaforma Diyticket.it. Dal 27 settembre sono acquistabili anche presso l’ufficio turistico Welcome to Soriano in Piazza Vittorio Emanuele II. Una percentuale dei biglietti totali è riservata alla sola vendita fisica. La manifestazione è organizzata dall’Ente Sagra delle Castagne presieduto da Antonio Tempesta, in collaborazione con il Comune di Soriano nel Cimino e le realtà locali. Tutte le informazioni e il programma sono disponibili sul sito www.sagradellecastagne.com.

ENTE SAGRA DELLE CASTAGNE SORIANO NEL CIMINO