Il volto noto della tv italiana porta in scena “Non ci facciamo riconoscere”

NewTuscia – LATINA – Parte ufficialmente il 15 ottobre, alle ore 19.30, con lo spettacolo “Non ci facciamo riconoscere” di Marco Falaguasta, la stagione di danza, musica e teatro dell’Ateneo delle Arti-Balletto di Latina, lo spazio off ricavato all’interno della struttura omonima di via don Torello 120 (ingresso accanto all’istituto Steve Jobs).

Il primo a salire sul palco sarà l’attore e regista, noto al grande pubblico per aver recitato in fiction di grande successo come Distretto di Polizia 4, CentroVetrine e Incantesimo7.  In scena il suo spettacolo divertente e spumeggiante che ruota attorno alla frase che i genitori degli anni 70, 80 e 90 ritenevano buona per tutte le circostanze nelle quali bisognasse richiamare i figli a un comportamento comunque diverso, il cui significato, racconterà però Falaguasta sul palco, rimane ancora un mistero.

Una frase che risuona nelle orecchie di tutti quelli sono nati o cresciuti in quegli anni. Gli anni di piombo, gli anni della legge sul divorzio, sull’aborto, gli anni del sequestro Moro ma anche del boom economico, dell’Italia campione del Mondo in Spagna. Gli anni della Panda 30 con il finestrino abbassato e l’autoradio che suonava i Depeche Mood, i Duran Duran, gli Spandau Ballet e“Boys” di una dirompente Sabrina Salerno che metteva d’accordo tutti.

Siamo proprio sicuri che non farsi riconoscere sia stato un vantaggio o forse, in qualche circostanza, avremmo potuto alzare la voce e farci riconoscere?” si chiederà l’attore sul palco.

Siamo davvero felici di dare vita, dopo due anni di chiusure drammatiche che si sono particolarmente accanite sui luoghi della cultura – spiega la direttrice dell’Ateneo delle Arti Valentina Zagami – a questo cartellone di 12 eventi che accompagneranno il nostro pubblico da ottobre a marzo del prossimo anno. Lo spazio all’interno della nostra struttura è stato completamente ristrutturato e dotato delle migliori strumentazioni luci ed audio, così da permettere un’esperienza avvolgente in qualunque punto della platea o della galleria si decida di sedere. L’appuntamento di sabato 15 ottobre sugella anche la partnership tra noi e il teatro Testaccio di cui Falguasta è direttore artistico, una vera autostrada culturale che unirà la nostra provincia con la Capitale”.

I biglietti per lo spettacolo inaugurale sono acquistabili al seguente link:  https://www.ateneodellearti.it/negozio/ . Al termine dello spettacolo tutto il pubblico potrà partecipare al party inaugurale che si terrà all’interno della struttura.