newTuscia – VITERBO – Sempre proclamatosi innocente dell’omicidio di Meredith Kercher per il quale è stato condannato al carcere rilasciato nel novembre del 2021 dopo 16 anni di reclusione, Rudy Guede ha scritto un libro autobiografico che uscirà giovedì.

E il sito di Ansa.it a comunicare la pubblicazione de “Il beneficio del dubbio, la mia storia” edito da Augh edizioni, scritto in collaborazione con il giornalista Pierluigi Vito. A Viterbo sarà presentato sabato.

Il libro, il cui inizio di stesura è iniziato in carcere, ripercorre le tappe principali della vita della vita dell’autore partendo dall’infanzia, che arriva anche a sfiorare la vicenda dell’omicidio ma senza fornire nuove verità.

Guede adesso, fuori dal carcere da circa un anno, lavora la mattina nella biblioteca del Csc e la sera come cameriere in un locale.

Foto da Tgcom24.mediaset.it