NewTuscia – Castellamare di Stabia – Al Menti termina con un pareggio, a reti inviolate, la partita valida per la quinta giornata di campionato. La sfida, che ha visto scendere in campo le blasonate vespe della Juve Stabia e i leoni gialloblù della Viterbese, è stata caratterizzata da poche azioni, tutte poco incisive a causa dei forti e frequenti contatti tra i giocatori. Da segnalare il tentativo, al 7° minuto, di Silipo, per la Juve Stabia e il rischio di autorete per i Gialloblù al 70°. Per la viterbese il problema della conclusione si ripresenta nuovamente anche in questa competizione, in cui è riuscita ad effettuare tre azioni, ma nessuna in rete. I ragazzi di mister Filippi si trovano nuovamente tra le mani un pareggio – un punto prezioso vero, ma che non aiuta a salire in classifica – e ancora nessuna vittoria, la formazione di casa sembra, invece, lanciata verso la vetta della classifica di questo girone.

Le formazioni delle due squadre scese in campo:

Juve Stabia (4-3-3): Barosi; Maggioni, Cinaglia (40’ Tonucci), Caldore, Mignanelli; Gerbo (89’ Guarracino), Berardocco (60’ Bentivegna), Altobelli; Silipo (89’ Della Pietra), Pandolfi, Ricci (60’ Scaccabarozzi). A disposizione: Russo, Dell’Orfanello, Vimercati, Gerbo, Carbone, Maselli, D’Agostino, Zigoni. Allenatore: Mister Colucci.
Viterbese (3-4-1-2): Fumagalli; Santoni, Ricci, Monteagudo; Nesta (87’ Manarelli), Andreis (62’ D’Uffizi), Mbaye, Semenzato; Volpicelli (81’ Di Cairano), Mungo; Polidori (81’ Marotta). A disposizione: Bisogno, Vespa, Ricci, Simonelli, Capparella, Rodio, Aromatario, Chicarella. Allenatore: Mister Filippi.

Arbitro: Sajmir Kumara di Verona
Ammoniti: Gerbo, Berardocco, Mignanelli (JS), Monteagudo, Mungo, Fumagalli (V)