Grembiuli da cucina personalizzati: come renderli dei gadget promozionali

NewTuscia – Nel mondo dei gadget promozionali, un ruolo speciale è senza dubbio quello dei grembiuli da cucina personalizzati, che grazie alla loro versatilità hanno il pregio di poter essere abbinati con una grande varietà di articoli che hanno a che fare con il settore della cucina. Si pensi, per esempio, ai guantoni da forno e ai cappelli da chef, ma anche ai macinapepe, alle saliere, alle presine e ai taglieri personalizzati. E, ancora, ecco i sottobicchieri, i vassoi e i portavivande, senza dimenticare i coltelli, le posate da picnic e le rotelle per tagliare la pizza, così come i mestoli. Bambù, plastica o legno: i materiali tra cui scegliere sono molteplici. In più, in cucina ci può essere bisogno anche di altri prodotti di utilizzo quotidiano, come per esempio le penne, le matite, i quaderni e i bloc notes.

I grembiuli e le tecniche di personalizzazione

Al giorno d’oggi è abbastanza sviluppata la conoscenza relativa alle abitudini degli chef nelle cucine di ristoranti e locali, e così pure a proposito dell’abbigliamento che è opportuno indossare quando ci si approccia ai fornelli. Per ciascun tipo di locale e per ciascuna circostanza c’è bisogno di un grembiule da cucina ad hoc. È evidente, infatti, che la forma del grembiule è destinata a cambiare a seconda che si abbia a che fare con un ristorante stellato, con un bar, con una trattoria o con un bistrot. Il grembiule alla francese è uno dei grembiuli personalizzati più noti: in genere è di colore nero ed è studiato per coprire il corpo dalla cinta in giù. Si tratta di un modello che richiama alla mente quelli che vengono indossati da chi lavora nelle brasserie. in tutti i casi, ogni grembiule a prescindere dalla forma che lo caratterizza permette l’applicazione di loghi, tramite ricamo o serigrafie. Ma si può pensare anche a scritte e disegni.

Guida alla scelta

Le differenze tra i vari grembiuli riguardano anche i materiali di composizione: un aspetto da non sottovalutare perché ha a che fare anche con il comfort e con la longevità. Per esempio, le aziende che hanno intenzione di promuoversi sulla base di un’immagine ecologica e improntata alla sostenibilità possono puntare su un grembiule realizzato in canapa o con un altro tessuto eco-friendly, da donare non solo ai dipendenti, ma anche ai fornitori e, ovviamente ai clienti. Al contrario, i ristoratori il cui obiettivo primario è quello di comunicare un’immagine di professionalità mostrando il proprio staff come altamente efficiente hanno l’opportunità di optare per un grembiule modello trattoria, adatto ai camerieri e ai baristi, da legare in vita e pensato per essere fermato sopra le ginocchia, in modo da garantire la migliore mobilità possibile.

I grembiuli personalizzati di StampaSi

StampaSi è l’azienda a cui rivolgersi per l’acquisto di grembiuli personalizzati. Questa realtà nel 2020 è stata inserita dall’Istituto tedesco di Qualità e Finanza nella lista dei 500 e-commerce migliori del nostro Paese. L’istituto è uno dei più importanti e prestigiosi advisor per sigilli di qualità e test in tutta Europa. Inoltre, lo shop online di StampaSi è stato definito una eccellenza nel settore della stampa di gadget e foto secondo l’opinione di esperti e tenendo conto dell’indice di gradimento che è stato ricavato da un sondaggio che ha visto il coinvolgimento di più di 350mila persone intervistate.

Buoni motivi per scegliere grembiuli personalizzati

grembiuli da cucina personalizzati, a differenza di quel che si potrebbe immaginare, non rappresentano un appannaggio esclusivo di coloro che operano nel settore della ristorazione. Più in generale, infatti, si presentano come un accessorio meritevole di interesse in vari settori del mondo imprenditoriale. Così, mentre le pasticcerie, i ristoranti e i bar possono farvi riferimento per fornire al proprio staff un abbigliamento adeguato, le aziende di altri ambiti potrebbero decidere di organizzare delle degustazioni, dei corsi o degli eventi di cucina in occasione dei quali regalare i grembiuli ai partecipanti. La passione per i fornelli è un fenomeno che si va diffondendo sempre di più, e inoltre la maggior parte dei grembiuli da cucina ha il pregio di essere a taglia unica e unisex, in grado quindi di adeguarsi alle esigenze di un pubblico eterogeneo.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21