Presentazione del libro “Bagnaia e Villa Lante. Dal castrum medievale a luogo di delizie”

Sabato 24 settembre 2022, ore 18:30

Palazzo Gallo, Bagnaia (Viterbo)

NewTuscia – VITERBO – C’è un fil rouge che da sempre ha unito il borgo di Bagnaia e Villa Lante.

Un legame imprescindibile che, grazie allo studio e alla ricerca dello storico dell’arte Marco Zanardi, finalmente ha trovato spazio in una pubblicazione, frutto di un accurato lavoro triennale.

“Bagnaia e Villa Lante. Dal castrum medievale a luogo di delizie”, Edizioni Archeoares 2021, è un volume che, alla sua seconda ristampa, continua a ottenere il favore di tutti coloro che vogliono avventurarsi alla scoperta della storia, delle curiosità e della ricchezza artistica del borgo di Bagnaia e della sua Villa.

Sabato 24 settembre, alle ore 18.30, grazie alla disponibilità e alla preziosa collaborazione dell’Associazione Amici di Bagnaia – Arte e Storia “Vincenzo Frittelli” e del suo presidente Aldo Quadrani, la splendida cornice di Palazzo Gallo a Bagnaia apre le sue porte per ospitare la presentazione del libro scritto da Zanardi, che ci illustrerà il modo in cui è riuscito a riannodare i fili del tessuto storico e culturale che ricollega il capolavoro rinascimentale di Villa Lante al suo contesto di appartenenza.

Un volume che si aggiunge e approfondisce la narrazione di un territorio e di un patrimonio che ha stupito gli illustri visitatori del passato e che continua ad affascinare gli spettatori di oggi.

All’incontro interverranno l’autore del libro, lo storico dell’arte Marco Zanardi, la sindaca di Viterbo Chiara Frontini, il presidente dell’Associazione Amici di Bagnaia – Arte e Storia “Vincenzo Frittelli”, Aldo Quadrani e il responsabile editoriale del marchio Edizioni Archeoares, Gianpaolo Serone.

La partecipazione all’evento è libera ma si consiglia la prenotazione scritta ai seguenti contatti:

3890672580 (whatsapp o telegram)