Io e Pasolini: apertura con Stefano Fresi venerdì 9 a Viterbo

Primo appuntamento nel cortile del Palazzo dei Priori con l’evento promosso e organizzato da Tuscia Film Fest e MuVi

NewTuscia – VITERBO – Sarà Stefano Fresi ad aprire venerdì 9 settembre 2022 nel cortile del Palazzo dei Priori di Viterbo (ore 21, ingresso libero fino a esaurimento posti) Io e Pasolini, il ciclo d’incontri – condotti da Enrico Magrelli, direttore artistico del Tuscia Film Fest – nel corso dei quali tre attori italiani parleranno del loro rapporto con Pier Paolo Pasolini e la sua opera e ricorderanno alcuni suoi pensieri.

Il popolare attore romano racconterà la sua personale visione di Pasolini con particolare attenzione al suo rapporto, spesso contraddittorio, con i mezzi di comunicazione di massa.

Stampa, televisione, sfera pubblica italiana secondo Pasolini saranno raccontati anche attraverso articoli e brani selezionati per l’occasione.

Dagli esordi sul grande schermo con Michele Placido in Romanzo criminaleStefano Fresi si è imposto come attore versatile, capace di muoversi tra commedia e ruoli drammatici, tra film d’autore e cinema di genere: è uno dei protagonisti della saga Smetto quando voglio insieme a Edoardo Leo, lavora in più occasioni per Massimiliano Bruno, così come nelle serie Il nome della rosa e I delitti del Bar Lume.

È stato candidato, tra gli altri, ai David e ai Nastri d’argento.

Sabato 10 settembre, dopo Stefano Fresi, sarà protagonista nel cortile del Palazzo dei Priori di Viterbo Valentina Lodovini.

L’attrice si soffermerà sul mondo pasoliniano attraverso le lente dei suoi personaggi femminili e delle attrici protagoniste del suo cinema in un incontro arricchito dalla lettura di testi di Pasolini (Le donne di PPP).

Il terzo e ultimo appuntamento, sabato 17 settembre, sarà con Vinicio Marchioni.

Al centro del racconto saranno i ricordi personali dell’attore, i film pasoliniani della sua vita, la lettura dei testi del regista che racconteranno al pubblico la sua idea di grande schermo (PPP e il cinema).

Tutti gli incontri di Io e Pasolini avranno inizio alle ore 21 nel cortile del Palazzo dei Priori di Viterbo e saranno a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

In caso di maltempo si terranno nella Sala Regia del palazzo comunale.

Fino al 17 settembre 2022, infine, sarà visitabile presso il Museo dei Portici di Viterbo la mostra PPP100. Pasolini e… poesia, cinema, televisione, stampa.

Io e Pasolini è organizzato – nell’ambito del progetto PPP100. Pasolini e… poesia, cinema, televisione, stampa – da Tuscia Film Fest e Italian Film Festival Berlin in collaborazione con Istituto Italiano di Cultura di BerlinoMuVi (Musei di Viterbo) e Comune di Viterbo con il supporto della Direzione Generale Cinema del Ministero della Cultura.