Il Festival Barocco Alessandro Stradella porta il “Violoncello romano” a Villa Lante

NewTuscia – VITERBO – Dopo il successo dei primi appuntamenti a Viterbo e in alcuni suggestivi borghi della Tuscia, il Festival Barocco Alessandro Stradella arriva a Villa Lante di Bagnaia per un imperdibile appuntamento con la musica del Settecento.

La rassegna, con direzione artistica di Andrea De Carlo e la prestigiosa presidenza onoraria di Anna Fendi, prosegue nella riscoperta e nella promozione della musica barocca e propone il concerto “Violoncello romano“.

Giovedì 8 settembre 2022 alle ore 18.00, nel complesso rinascimentale alle porte di Viterbo, l’Ensemble Locatelli, con il suo fondatore e direttore Thomas Chigioni al violoncello piccolo e Gabriele Levi al clavicembalo, eseguirà incursioni musicali del violoncello piccolo nella Roma settecentesca, attraverso un repertorio di composizioni di Alessandro Scarlatti, Arcangelo Corelli, Giuseppe Pietro Boni, Georg Friedrich Haendel. Il concerto si terrà nella Sala della Conversazione all’interno della Palazzina Montalto.

L’Ensemble Locatelli è un’orchestra barocca su strumenti originali fondata a Bergamo nel 2014 in omaggio al grande compositore e virtuoso lombardo Pietro Antonio Locatelli, composta da giovani talenti e attiva in Italia e all’estero.

L’appuntamento con il Festival Barocco Alessandro Stradella punta a coniugare il godimento del linguaggio musicale dell’epoca con la valorizzazione dei luoghi di grande interesse artistico che ospitano i concerti, grazie alla collaborazione tra istituzioni pubbliche e culturali. Prima del concerto sono in programma visite guidate straordinarie alle palazzine Gambara e Montalto e al celebre giardino all’italiana di Villa Lante a cura della Direzione di Villa Lante (tel. 0761.288008).

Il programma del festival continua dal 9 all’11 settembre a Viterbo, Caprarola e Ronciglione con tre giorni dedicati a Massenzio 2035, ambizioso progetto di esecuzione integrale delle opere del compositore ronciglionese Domenico Massenzio (1586-1657), nell’ottica di una riscoperta dei musicisti della Tuscia, con i giovani talenti internazionali dello Stradella Y(oung)-Project.

Il Festival Barocco Alessandro Stradella (31 agosto-30 settembre 2022) è realizzato in collaborazione con Ministero della Cultura, Direzione Regionale Musei Lazio, i Comuni coinvolti e Fondazione Carivit.

Il programma completo è disponibile su www.festivalstradella.org. I biglietti sono in vendita online sullo stesso sito, oppure presso l’Ufficio Turistico di Viterbo in Piazza Martiri d’Ungheria. Per alcuni concerti è richiesta la prenotazione.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21