NewTuscia – VITERBO – Dal 7 settembre 2022, ogni primo mercoledì del mese sarà attivo un Gruppo per i Genitori di giovani ragazzi LGBT (lesbiche, gay, bisex e trans). L’appuntamento, dalle 17:00 alle 20:00, sarà ospitato dallo Sportello Arcobaleno di Arcigay Viterbo, in via Genova, 15.

“Un servizio importante di accoglienza e supporto – dichiara Claudio Santini – per tutti i genitori, ma anche per i familiari, che affrontano il percorso di coming out dei figli e delle figlie. Un importante momento di confronto, per condividere le proprie esperienze, le proprie paure e i timori che spesso si provano in un momento tanto complesso quanto importante nella vita di relazione con i propri figlie e le proprie figlie. Il Gruppo si inserisce all’interno delle tante attività già offerte dallo Sportello Arcobaleno – continua Santini – e alle esigenze maturate dopo l’esperienza del 9 luglio del Viterbo Lazio Pride, giornata storica per la città di Viterbo e per la comunità LGBT, dove tante persone, che hanno marciato durante la parata senza paura e vergogna, hanno richiesto ulteriori attività sul territorio per fare in modo che il Pride porti ad un risultato successivo di servizi e sostegno.”

Il Gruppo Genitori si inserisce nelle attività dello Sportello Arcobaleno LGBT, Centro Contro le Discriminazioni diffuso con il supporto di UNAR e che vede il Comune di Albano Laziale capofila per le attività svolte nelle città di Viterbo, Rieti, Latina, Frosinone e Albano Laziale.

Viterbo LGBT+ Peter Boom
Ass. Arcigay Viterbo