Direttiva Bolkestein: “La Lega continua a difendere i balneari contro l’insana direttiva UE”

NewTuscia – FROSINONE – In una nota, Gianluca

Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega e Delegato alle Attività Produttive Anci Lazio, evidenzia il lavoro portato avanti dalla Lega contro l’applicazione della direttiva Bolkestein in difesa delle attività balneari.

“La Lega continua a sostenere la battaglia per le concessioni demaniali  al fianco delle aziende e dei lavoratori del settore balneare.” – dichiara  Gianluca Quadrini, e continua – “Grazie alle inadempienze degli agli allora nostri governati, Conte e Di Maio, le imprese di questo settore sono messe a dura prova da una direttiva che, se applicata, vedrebbe vanificati gli sforzi e i sacrifici investiti negli anni. Fino ad oggi la politica, oltre ad aver perso molto tempo, ha sostenuto una direttiva che altro non fa che mettere in ginocchio le aziende del settore, la maggior parte, ricordo,  a conduzione familiare, che tra stati di calamità naturali, pandemia e crisi che incalza, sono state già colpite aspramente. La Lega andrà avanti contro questa insana direttiva UE. Infatti, proprio qualche giorno fa, a Napoli, il Delegato di Matteo Salvini, Severino Nappi, ha incontrato gli operatori balneari per affrontare la questione e assicurare che, con  il prossimo governo di centro-destra, vedranno attuati finalmente i decreti che consentiranno loro di lavorare nel pieno della tranquillità. La tutela delle nostre imprese e di chi esercita un’attività sui nostri litorali  è indispensabile per  salvaguardare un comparto economico-produttivo nazionale molto importante.” 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21