Soriano nel Cimino accelera sulla digitalizzazione. Oltre 180mila euro in arrivo dai fondi del PNRR

Soriano nel Cimino

NewTuscia – SORIANO NEL CIMINO – Digitalizzazione dei servizi comunali, servizi per i cittadini e piattaforme per l’identità digitale: tante le novità in arrivo per il Paese dei Cimini.

“Il Comune di Soriano nel Cimino è stato già ammesso ai finanziamenti di tre delle cinque misure del PNRR, relative agli avvisi pubblici per la digitalizzazione dei servizi dell’Ente. – spiega il Sindaco Roberto Camilli – Nello specifico si tratta della Misura 1.4.1 ‘Esperienza del cittadino nei servizi pubblici’, per un totale finanziato di 155.234 Euro, della Misura 1.4.3 ‘Adozione app IO’ Comuni Aprile 2022, per un totale di 16.121 Euro e della Misura 1.4.4 ‘Estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale – SPID CIE’, per un totale finanziato di 14mila Euro”.

Un risultato importante e significativo che permetterà di portare avanti il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, grazie anche all’impegno dell’ufficio informatizzazione.

“Altri due Avvisi PNRR, già accettati dal Ministero, – aggiunge il consigliere Fausto Bassanelli – sono in attesa di ricevere i relativi fondi. Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti – concludono – poiché permetteranno di avviare importanti miglioramenti nella gestione dei servizi pubblici e di rispondere, in maniera sempre più performante, alle richieste dei cittadini”.

Nello specifico, il primo finanziamento riguarderà interventi di miglioramento dei siti web delle PA e di servizi digitali per il cittadino, secondo modelli e sistemi progettuali comuni. Il secondo finanziamento, invece, mira ad accelerare l’adozione di pagoPA, la piattaforma digitale per i pagamenti verso le Pubbliche Amministrazioni, e dell’app IO quale principale punto di contatto tra Enti e cittadini per la fruizione dei servizi pubblici digitali. Il terzo finanziamento, infine, punta a favorire l’adozione dell’identità digitale (Sistema Pubblico di Identità Digitale, SPID e Carta d’Identità Elettronica, CIE) e dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR).