Santa Rosa, terminato oggi pomeriggio l’assemblaggio di Gloria

NewTuscia – VITERBO – Raffaele Ascenzi, l’ideatore, e il costruttore Vincenzo Fiorillo, nel pomeriggio hanno provveduto al completamento del montaggio della Macchina di Santa Rosa, il cui ultimo trasporto era stato nel 2019. Ferma per due anni a causa del Covid in poche ore, da questa mattina è stata assemblata: le tre parti da montare sono state trasportate dal cantiere in piazza San Sisto da cui partirà il 3 settembre alle ore 21, poi nel tardo pomeriggio è arrivata a che la statua della santa, collocata dalla sindaca Chiara frontini in persona.

In realtà la statua di Rosa, dal 2015, veniva collocata in cima alla macchina la sera intorno alle 21: quest’anno per evitare assembramenti è stata collocata prima. In piazza presenti anche Lorenzo Fiorillo, figlio di Alessio e nipote di Vincenzo, il presidente del Sodalizio dei facchini Massimo Mecarini e il presidente dell’Ater Ivan Grazini.

I prossimi giorni saranno dedicati alle minimacchine, mentre per Gloria, questo sarà l’ultimo anno. Poi il nuovo concorso di idee.