“Assegnazioni provvisorie interprovinciali docenti nelle regioni del centro–sud: situazione catastrofica”

NewTuscia – ROMA – Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani, dopo aver visionato i dati relativi alle assegnazioni provvisorie interprovinciali nelle regioni del Centro – Sud relativi alla classe di concorso A046 – discipline giuridiche ed economiche, constata che in quasi tutti gli Ambiti territoriali numericamente i posti assegnati sono assai poco significativi o addirittura nulli.

Per esempio nell’Ambito Territoriale di Crotone i posti assegnati sono pari a zero.

Tale stato di cose certamente porta a rivolgere un appello all’attuale Governo e classe politica perché una situazione del genere non si registra in nessun’altra classe di concorso. Già i dati dei trasferimenti sono stati catastrofici; continuare a impedire l’avvicinamento per sette anni ai docenti fuorisede non è sicuramente un modo efficace per motivare il personale scolastico e rilanciare l’economia in aree territoriali in via di spopolamento. Occorre dare risposte concrete e refrigerio economico alle famiglie di tanti lavoratori che si apprestano a vivere l’ennesimo anno scolastico in gravi condizioni di stress e disagio finanziario, soprattutto per gli aumenti già avvenuti e in futura progressione del costo della vita.

Ricordiamo che la classe di concorso in questione ha dato tanto al sistema istruzione e sicuramente andrebbe valorizzata in maniera differente.

Il CNDDU trova ragionevole per rispettare la dignità della persona o allineare la retribuzione dei docenti ai parametri europei o ipotizzare delle modalità per sboccare la mobilità di una classe di concorso dilaniata nel corso degli anni da una serie di operazioni discutibili.

Prof. Romano Pesavento

Presidente CNDDU

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21