A Tarquinia il Martinelli – Fiorattini duo al Museo Nazionale Etrusco per l’Etruria Musica Festival

NewTuscia – TARQUINIA – Una finestra musicale firmata Etruria Musica Festival nel cuore della Tarquinia vivace e animata del DiVino Etrusco: mercoledì 24 agosto, il cortile del Museo Nazionale Etrusco ospita alle 21 e 30 il concerto del Martinelli – Fiorattini duo.
Una straordinaria esperienza fatta di talento musicale e bellezza architettonica, nella cornice del Museo che valorizza al massimo la delicatezza espressiva dei due artisti alla chitarra e al flauto e perfettamente interpreta la filosofia del Festival di portare grandi appuntamenti musicali in location di pregio della città.

Il Duo è formato da giovani interpreti che hanno attirato l’attenzione per la loro capacità tecnica e stilistica. Giovanni Martinelli ha studiato presso il conservatorio G. Cantelli di Novara con Luigi Biscaldi esibendosi per enti e festival musicali in Italia, debuttando all’estero, a Londra, il 6 novembre 2021. Luca Fiorattini, invece, partecipa a diversi progetti di musica da camera ed ha già al suo attivo molte esperienze concertistiche tra le quali Milano Musica (patrocinio RAI e Teatro alla Scala). Il programma studiato per la serata si articola tra brani consolidati nel repertorio per questo ensemble ed altri di epoca contemporanea.
L’appuntamento anticipa di qualche giorno l’atteso doppio concerto – l’uno al tramonto, l’altro all’alba successiva – in programma sabato 27 agosto a Porto Clementino con Erminio Sinni e domenica 28 all’Alberata Dante Alighieri con Javier Girotto & Vince Abbracciante.
L’Etruria Musica Festival è organizzato dal’Associazione culturale musicale SoundGarden e WOW Records, con il finanziamento di Regione Lazio-Lazio Crea, INPS Fondo PSMSAD, Comune di Tarquinia e Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, con il patrocinio del Comune di Tuscania e la collaborazione dell’Orchestra da Camera di Mantova.