Torna a Viterbo “A cena insieme … in piazza”

NewTuscia – VITERBO – Piatti tipici e specialità locali vanno a braccetto con la solidarietà e la socializzazione. Torna l’appuntamento con “A cena insieme … in piazza”, l’iniziativa che vedrà il ricavato delle serate del 19 e 20 agosto in piazza Fontana Grande devoluto all’Emporio Solidale e presentata questa mattina dagli assessori Patrizia Notaristefano e Catia Scardozzi. Presenti anche il presidente dell’emporio Domenico Arruzzolo, il consigliere Melania Perazzini, Roberto Capoccioni dell’associazione culturale La Rosa, Paola Massarelli per Admo, Aido e associazione malati di reni e Giorgio Frisoni e Adriano Sacconi per i comitati festeggiamenti Santa Barbara e Pianoscarano.

L’Emporio Solidale al momento si occupano 740 persone, con circa 250 nuclei famigliari che “ogni giorno vengono da noi per avere gratuitamente del cibo e dei beni di prima necessità per andare avanti” ha affermato il presidente.”

La partecipazione alla cena non prevede prenotazione, basterà mettersi in fila. I prezzi sono accessibili e in linea con le sagre che hano ripreso il via dopo lo stop forzato negli ultimi due anni a causa del Covid. Nel menù, i primi, lasagne della nonna e trofie all’amatriciana, costeranno 5 euro, proprio come i secondi piatti, ossia spezzatino alla pianoscaranese e spezzatino de na vorta. Ma sano inseriti anche bruschette, carne cotta al barbecue, fagioli a insalata, cocomero e ciambelline al vino.