Viterbo, cambiamenti alla viabilità nel centro storico

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

MODIFICA TEMPORANEA DELLA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE E SOSTA VEICOLARE NELL’AREA PEDONALE DEL CENTRO STORICO, FINO AL 15 SETTEMBRE 2022.

IL DIRIGENTE

Considerato che durante il periodo estivo, con particolare riferimento alle ore serali e notturne, il centro storico cittadino è interessato da manifestazioni, eventi ed iniziative di vario genere;

Atteso che in tali circostanze si rileva un notevole afflusso pedonale e contestualmente una consistente intensificazione del traffico veicolare nel centro storico;

Ritenuto, a seguito di ciò ed in relazione alle esperienze degli anni precedenti, doversi adottare, in via temporanea, provvedimenti idonei a garantire ai cittadini la fruizione pedonale del centro storico ed assicurare nel contempo condizioni di sicurezza della circolazione stradale, sia veicolare che pedonale; Visto l’art. 5 comma 3, l’art.7 e l’art. 38 comma 3 del Codice della Strada; Visto il Regolamento di attuazione ed esecuzione del Codice della Strada;

Ordina

  • Per le motivazioni sopraindicate, a parziale modifica della disciplina della circolazione veicolare, in via temporanea, riservandosi l’Amministrazione Comunale di valutare l’eventuale applicazione di ulteriori misure di limitazione della circolazione e della sosta veicolare che dovessero, del caso, rendersi necessarie, fino alla data del 15/09/2022;

Nei giorni di VENERDI’ – SABATO E DOMENICA, dalle ore 21,00 alle ore 01,00 del giorno successivo:

  1. In CORSO ITALIA – PIAZZA DELLE ERBE – VIA ROMA – VIA SAFFI – VIA DELL’OROLOGIO VECCHIO,

l’ESTENSIONE  DELLA  VIGENZA DELLE MISURE DI INTERDIZIONE DELLA CIRCOLAZIONE E DELLA SOSTA

VEICOLARE DI CUI ALL’AREA PEDONALE IVI ISTITUITA.

Ai sensi dell’art.5 del D.Lgs n.104 del 16/09/2010, si avverte che contro la presente Ordinanza chiunque ne abbia

interesse, potrà ricorrere per motivi di legittimità entro 60 giorni dalla pubblicazione, al Tribunale Amministrativo

Regionale del Lazio, oppure potrà attivare, ai sensi del D.P.R. 1199/1971, il ricorso straordinario al Capo dello Stato,

entro il termine di 120 giorni dalla scadenza del termine di pubblicazione.

Gli Organi di Polizia Stradale sono incaricati di far rispettare quanto disposto dal presente provvedimento.

I trasgressori saranno puniti a norma di legge.

Segreteria Generale

Segreteria del Commissario Straordinario

Segreteria Settore VI° – LL.PP.

1/2

Ufficio Stampa                                                                                ufficiostampa.viterbo.it

ARES 118                                                                                          co-ares118-rieti.ares118.it

Ospedale di Belcolle                                                                     prot.gen.asl,vt.it.it

Francigena                                                                                         contatti.francigena.vt.it

ViterboAmbiente S.c.a.r.l.                                                           viterboambiente.it

Prefettura di Viterbo                                                                      protocollo.prefvt.interno.it

Comando Prov.le Carabinieri                                                      tvt23481.carabinieri.it

Comando della Polstrada di Viterbo                                       sezpolstrada.vt.poliziadistato.it

Comando Prov.le Guardia di Finanza di Viterbo                 vt05000000p.gdf.it

Comando VV. F. di Viterbo                                                        com.viterbo.vigilfuoco.it

Alla Questura di Viterbo                                                               gab.quest.vt.poliziadistato.it

Cotral                                                                                                   cotral.spa.cotralspa.it

Talete S.P.A.                                                                                    taletespa.it

Pubblicazione Albo Pretorio on.line

Viterbo, 02-08-2022

IL DIRIGENTE

DOTT. MAURO VINCIOTTI

Documento originale sottoscritto con firma digitale ai sensi dell’ art.24 del D.Lgs. n. 82 del 07/03/2005