NewTuscia – VITERBO – “Voglio farvi un bilancio di questi primi 30 giorni: sicuramente sono pochi, ma sufficienti per capire che sì, faremo del bene a questa città, nonostante ci siano almeno 15 anni di arretrati da recuperare e ci vorrà tempo. In un mese, abbiamo:

-?esentato tutti gli esercizi commerciali dal pagamento della TOSAP per tutta l’estate

– ⏰ varato la Giunta in tempi record

– ? organizzato una bellissima notte bianca “Viterbo Bella di sera”

– ? approvato l’assestamento di bilancio con l’applicazione dell’avanzo, per una Viterbo più sicura e pulita, viva ed inclusiva. Sono già partiti gli sfalci e le pulizie straordinarie della città, oggi si prosegue con i polloni in Viale Trento iniziati ieri ??

– ? aperto l’anagrafe nei weekend, con oltre 320 cittadini che hanno usufruito dei servizi nei primi due appuntamenti

-??‍♀️ Approvato un progetto per la Polizia Locale più ampio del solito, per dare il nostro contributo alla sicurezza in città, in collaborazione con le altre forze di polizia.

Stiamo gestendo problematiche importanti, che abbiamo ereditato e vogliamo mettere sui giusti binari: Talete e Francigena su tutte, la frana a Roccalvecce, il nuovo appalto dei rifiuti da pubblicare entro inizio settembre, la cronica carenza di personale.

E poi, tutto quello che stiamo programmando: gli eventi intorno al Trasporto, il Festival della Tuscia, il Natale…senza contare la voglia e il piacere di non smettere mai di stare tra i cittadini. Non elencherò tutti gli incontri fatti, i comitati, gli eventi, le cene: ma stare con voi è senza dubbio la parte più bella di questa missione.

Siamo fatti in un modo che ci sembra di non arrivare mai, di voler fare sempre di più. Ovviamente c’è ancora molto da fare e questo è solo un primissimo inizio ma…oggettivamente, sono soddisfatta di come stiamo mettendo in fila i provvedimenti sui giusti binari. Stiamo dimostrando che se si vuole si può, e che sono le persone a fare la differenza, sempre. Sono orgogliosissima della mia squadra, instancabili e positivi, compatti e attivi: davvero non potevo desiderare una classe dirigente migliore”. 

Chiara Frontini sindaco di Viterbo