NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Questa mattina, in Commissione Sviluppo Economico e Attività Produttive, abbiamo approvato la proposta di legge che stabilisce un piano straordinario di interventi per lo sviluppo industriale e del litorale, del turismo, dell’agricoltura, della zootecnia, in particolare nel triangolo compreso tra Fiumicino, il lago di Bracciano e Civitavecchia/Tarquinia.

La proposta, che ci vede come primi firmatari e che abbiamo voluto fortemente, consentirà di dar vita a un nuovo modello di gestione del territorio, del patrimonio ambientale, del paesaggio, della salvaguardia e recupero dei beni storico-archeologici, artistici e architettonici. Particolare attenzione verrà riservata allo sviluppo delle infrastrutture e all’ottimizzazione della viabilità, con puntuale riferimento al porto di Civitavecchia, all’aeroporto di Fiumicino e all’area dei laghi.

Da sottolineare che, come da parere positivo espresso dalla Commissione Bilancio, verranno istituiti due fondi con uno stanziamento complessivo pari a 2,7 milioni di euro per il biennio 2022-2023. 

La proposta, che passerà ora all’attenzione dell’aula del Consiglio Regionale per l’esame finale, rappresenta un fondamentale strumento per lo sviluppo e la valorizzazione reali e concreti di tutti i territori dell’Etruria Meridionale”.

Così, in una nota, i consiglieri regionali Emiliano Minnucci e Marietta Tidei.