Confartigianato, corso per addetti ai lavori in quota e DPI di terza categoria

NewTuscia – VITERBO – Confartigianato Imprese di Viterbo organizza un corso di formazione obbligatoria per addetti ai lavori in quota, per attività lavorative che espongono il lavoratore al rischio di cadute da una quota posta ad altezza superiore a due metri rispetto ad un piano stabile (art. 107 deln D.Lgs. 81/08 e s.m.i.). L’utilizzo della scala portatile, del trabattello e del ponte su cavalletto, molto utilizzati soprattutto nel lavoro di edilizia, di specializzazione e di manutenzione in altezze superiori ai due metri, rientrano in tale categoria.

L’area Ambiente e Sicurezza di Confartigianato Imprese di Viterbo ha in programma lunedi’ 25 luglio un percorso diformazione obbligatoria rivolta ai lavoratori che devono effettuare lavorazioni in quota tecnicamente complesse, soggette a rischio di caduta dall’alto, e che devono utilizzare per la protezione contro le cadute dall’alto una serie di DPI di posizionamento sul lavoro, di trattenuta e anticaduta. Tali corsi sono obbligatori per addetti ai lavori in quota,

Il corso lavori in quota viene effettuato congiuntamente al corso obbligatorio per i dispositivi di protezione individuale – DPI di terza categoria, e comprende sia una parte teorica che una parte pratica. Il corso ha una durata complessiva di 8 ore, con scadenzaquinquennale. E’ prevista durante il corso l’effettuazione di test teorici e pratici intermedi e finali per la verifica dell’apprendimento delle competenze acquisite durante il percorso formativo, al termine del quale, al superamento dei test, verrà rilasciato un attestato abilitativo ai sensi della normativa vigente.

Per conoscere le modalità di adesione e partecipare al corso contattare l’ufficio Ambiente & Sicurezza di Confartigianato Imprese di Viterbo ai seguenti numeri 0761-337912/42.