NewTuscioa – CIVITAVECCHIA –

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Team-Muscle-Mind-1.jpg

Il Team Muscle &Mind continua a conquistare successi, ennesima dimostrazione  domenica 26/6 , nel Campionato Italiano organizzato dalla Federazione BBF italia tenutasi a Civitavecchia presso l’Aquafelix, in tale competizione l’atleta Performer e membro del team,  Gianluigi Pitta conquista Il  secondo posto sul podio nella categoria Man’s Phisique Classic e il terzo posto nella Categoria Body Building 80 kg, con le vittorie precedenti , si continua ad affermare  come protagonista, di indubbio livello nello scenario sportivo ; conferendo in quanto concittadino  lustro alla Città di Viterbo.

Grande merito va  a questo atleta per la sua  sua capacità di  mettersi  in discussione ed  affrontare uno stile di vita gravoso di sacrifici e per il  grande  impegno  investito  in  un  programma di preparazione atletica particolarmente  di allenamento intenso.

Questo è proprio il caso di dire, che quando c è un Team solido fatto di professionisti che mettono a fuoco  l’obbiettivo, la conquista di quet’ultimo è certa.

In precedenza si è parlato del grande progetto pensato da Cristiano Fuso (Educational Gymnastics), che va a toccare il sociale, e che ci piacerebbe affrontare nel concreto, facendo appello alle istituzioni , soprattutto nella persona del nuovo Sindaco di Viterbo, la Dott.ssa  Chiara Frontini , in quanto attenta e sensibile  al tema .

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Team-Muscle-Mind-2.jpg

Si mette in evidenza  che la Federazione Bbf italia , avendo apprezzato il progetto della Muscle & Mind ,e a seguito di un confronto avuto con Cristiano Fuso in relazione alla tematica dei soggetti con disabilità,  ha volontà di ripristinare la categoria di competizione riservata agli atleti diversamente abili (denominata Challenge),  che nelle ultime competizioni  per mancanza di adesioni  non è stato possibile inserire. ci auguriamo che con l’aiuto dei  mass-media tale iniziativa possa ottenere risonanza e trovare riscontro; affinché “nessuno si senta escluso dal praticare questa disciplina  sportiva “, che ci teniamo a ribadire dà motivazione e benessere a tutti coloro che vi si approcciano.