“Viterbium – ti ascolto”: doppio appuntamento con Catia Santoni e Chiara Guidarini

NewTuscia – VITERBO – Si terranno il 9 e 10 luglio le presentazioni del libro “Viterbium – ti ascolto”, che la viterbese Catia Santoni ha scritto a quattro mani con la scrittrice emiliana Chiara Guidarini.

Il libro, nato in occasione dell’evento “arte e cultura nella città del conclave” avvenuto nell’agosto del 2021 e organizzato da Catia Santoni con la partecipazione della Guidarini stessa e di altri autori, editori ed artisti noti nel panorama artistico nazionale, viene per la prima volta presentato da entrambe le autrici e moderato dagli editori Simone Draghetti e Vanessa Ferrari di Linee Infinite edizioni.

Il primo appuntamento è fissato per il 9 luglio alle ore 17.00 presso la biblioteca storica CE.DI.DO di Viterbo.

Il secondo appuntamento si terrà il 10 luglio presso i locali dell’ITINERART -CULTURA in via Sant’Egidio 11 alle ore 17.00.

«Ci tengo a ringraziare il professor Luciano Osbat per la concessione all’utilizzo della Biblioteca storica, che per me e Chiara significa davvero tanto poiché parlare di un libro che si chiama Viterbium all’interno di mura che sicuramente avranno sentito pronunciare spesso quel nome non è solo emozionante, ma è un privilegio,» spiega Catia Santoni, «e ringrazio il signor Fiorenzo Mascagna che da artista e scrittore ha saputo riconoscere il nostro lavoro permettendoci di presentare il libro in un contesto culturale di grande spessore quale quello di ITINERART –CULTURA. Una gioia immensa e grande gratitudine mi sta dando la mia amata città, e ringrazio di cuore le persone che ogni giorno mi fanno sentire la loro vicinanza

Si unisce ai ringraziamenti anche Chiara Guidarini che si sente “emozionata e grata nel poter parlare di Viterbium in due location così suggestive e piene di fascino storico e artistico.”

Saranno presenti ospiti illustri della Tuscia, del calibro di Rosanna De’Marchi, poetessa, Francesca Sorbera, pittrice, Edward Delon, compositore e musicista.

Un week-end all’insegna di Selesia, e del suo ritorno alla città di Viterbium.

Viterbium – ti ascolto

Linee Infinite Edizioni

Viterbium, 1271.

Il conclave più lungo della storia.

Una donna e il suo bambino.

Un uomo di ritorno dalla crociata.

Sarà un’improvvisa malattia della madre a costringere la giovane Selesia a rientrare a Viterbium, città che l’ha condannata e bandita poiché ritenuta strega, e sarà l’amore incondizionato per il figlio Loysio a convincerla a rimanere, e a riprendere a curare le persone tramite le sue arti officinali. Ma il passato bussa alla porta sotto forma di nemici giurati e insidiosi: Nicodemo Bisenzi, il nobile che in passato aveva decretato la sua espulsione ed Eudorico di Ferentum, cavaliere crociato di ritorno da Gerusalemme. Intrighi, voti, tradimenti, in un affresco storico di ampio respiro, nei giorni che precedono il termine del più lungo conclave della storia avvenuto nel Palazzo Papale, che diventò il simbolo della città di Viterbium.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21