eToro: facciamo il punto su una delle piattaforme di trading del momento

NewTuscia – Recentemente eToro, broker leader nel settore del trading online, ha dichiarato di aver raggiunto la quota record di 25 milioni di utenti iscritti. Non vi sono dubbi sul fatto che eToro sia la piattaforma trading del momento e che sia anche la più gettonata dai traders italiani, oltre che la più conosciuta. I motivi del grandissimo successo di eToro dipendono da vari fattori: l’elevatissima garanzia di sicurezza che eToro offre ai propri utilizzatori, le tante funzionalità messe a disposizione degli iscritti e degli strumenti di investimento davvero innovativi.

Inoltre eToro ha un servizio contraddistinto da una notevole dinamicità che lo porta a presentare sempre più spesso delle interessanti novità. Una di queste è sicuramente il copy trading che ha letteralmente rivoluzionato la maniera di investire di molti traders. Nello specifico questa alternativa permette di replicare le operazioni fatte da alcuni investitori che si sono contraddistinti per i risultati ottenuti (popular investor), ovviamente con importi differenti, e conoscendo in anticipo il grado di rischio.

Sicurezza e funzionalità

Come è possibile constatare facilmente leggendo le recensioni verificate su eToro, questo broker ha un livello di sicurezza molto alto, certificato dai principali organi di competenza, tra cui CySEC, Consob e FCA. Ciò significa che soddisfa tutti i più elevati standard di affidabilità. Inoltre, queste garanzie di tipo internazionale assicurano anche che i fondi degli utilizzatori siano sempre tenuti separati dagli utili prodotti dalla piattaforma.

Oltre ad essere sicuro, il servizio offerto da eToro si contraddistingue per tante altre funzionalità, come ad esempio:

  • Conto virtuale gratis.
  • Deposito minimo contenuto.
  • Social trading.
  • Catalogo molto ampio.
  • Analisi tecnica.
  • Stop loss.

Il conto virtuale gratuito, detto anche modalità demo, permette di effettuare delle simulazioni d’investimento con fondi virtuali, in modo da valutare poi l’effetto che questi avrebbero prodotto nel breve e nel lungo periodo. Il deposito minimo è pari soltanto a 50 dollari e questo permette a chi desidera iniziare a fare dei test di farlo con una elevata serenità. Il social trading è invece un sistema innovativo e interessante che permette agli utenti di interagire tra loro e di scambiarsi commenti, notizie e impressioni sul mondo del trading online.

Il catalogo di eToro include diverse migliaia di asset, composte da Azioni, Criptovalute, Indici, ETF, e materie prime. Inoltre questo elenco viene continuamente aggiornato con i titoli delle nuove società quotate in borsa sui principali listini di tutto il mondo e con le criptovalute che si contraddistinguono per delle buone performance sulle piattaforme di exchange. L’analisi tecnica che eToro include nel proprio servizio gratuito destinato agli iscritti è molto approfondita ma al tempo stesso anche abbastanza facile da consultare, magari dopo aver letto le linee guida per il suo utilizzo.

Commissioni e altre informazioni

Il funzionamento di eToro è molto interessante, in quanto permette di investire in assenza di commissioni sulle compravendite, a differenza di quanto avviene invece con i classici intermediari bancari o postali. In questo modo i trader possono sicuramente riuscire a contenere i costi di gestione degli investimenti. I cfd, ovvero i contratti per differenza che vengono utilizzati per investire nel mondo del trading online, presentano solo un piccolo spread tra il valore di acquisto e quello di vendita.

Questo differenziale permette ad eToro di realizzare degli utili anche senza la necessità di applicare delle commissioni. Inoltre lo spread è stato recentemente rivisto al ribasso, in modo da permettere ad eToro di risultare ancora più concorrenziale nei confronti degli altri competitor. Molto importante è anche il fatto che questo broker mette a disposizione dei propri iscritti degli strumenti semi-automatici.

Ne sono un esempio classico il “take profit” e lo “stop loss” che permettono di impostare dei valori che, se raggiunti, fanno scattare la vendita automatica di un asset. In questo modo un trader può riuscire ad ottenere la certezza di contenere le uscite, stabilendo in anticipo la cifra massima che è disposto a perdere, e di massimizzare i profitti al raggiungimento di una certa soglia in positivo.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21