“Invasione” di rifiuti al sottopasso della stazione di Civitavecchia: accolta richiesta di un sistema di videosorveglianza

NewTuscia – ROMA – Con vera soddisfazione possiamo annunciare che la Città metropolitana di Roma ha accolto la nostra richiesta di dotare il sottopasso della stazione ferroviaria di Civitavecchia di un

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Stazione-Civitavecchia.jpg

sistema di videosorveglianza per poter contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

Il sudiciume visto in questi anni non era propriamente un bel biglietto da visita per pendolari, turisti e croceristi: con la nostra caparbietà siamo riusciti a convincere la Città metropolitana a concedere uno stanziamento di 20.000 euro per installare un sistema di telecamere che saranno utili pure per assicurare sicurezza a questo attraversamento così frequentato.

L’intervento, invocato da molti anni dal consigliere comunale Vittorio Petrelli e rimasto inascoltato dalle istituzioni sovracomunali fino ad oggi, è stato possibile con un lavoro di squadra e di ascolto del territorio. Unitamente, verrà anche avviata una campagna di sensibilizzazione sui temi ambientali a Civitavecchia.

Così in una nota i consiglieri metropolitani di Roma, Antonio Giammusso (Lega) e Micol Grasselli (Fratelli d’Italia)

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21