A Tarquinia il Festival della Complessità

NewTuscia – TARQUINIA – Come è noto la nostra città negli anni ha più volte ospitato il Festival della Complessità che in occasione della sua dodicesima edizione ci ha proposto di dar vita a Tarquinia due serate d’incontri sul tema “La città come comunità e la comunità come bene comune” che si terranno nelle serate di venerdì 24 giugno e di sabato 25 giugno.

Come si comprende dal programma che trovate allegato, il discorso si concentrerà sul ruolo che possono giocare l’associazionismo e il volontariato nel riannodare i fili del tessuto sociale di una comunità locale lacerato da anni di crisi economica e di pandemia e nel riattivare la partecipazione e con ciò l’efficacia delle sue istituzioni. Cultura, identità e solidarietà sono alla base di quel senso d’appartenenza che quando viene meno in una comunità locale viene avvertito come difficoltà a sentirsi cittadini. Così abbiamo pensato di dedicare l’ultima sessione a dar voce a esperienze che testimonino del valore e del senso di esperienze d’associazionismo di cui la nostra città è tanto ricca.

Angelo Centini Presidente dell’Associazione Artistica Culturale Tarquiniese – La Lestra 

Alessandra Sileoni Presidente della Società Tarquiniense d’Arte e Storia