Civitavecchia, De Vito (FdI): “Disastro usi civici, ora si attiva anche la Prefettura”

NewTuscia – CIVITAVECCHIA – “Sulla questione degli usi civici a Civitavecchia, ho protocollato in questi giorni una mozione per impegnare la Regione a prendersi le proprie responsabilità. Una criticità che va ava

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Francesca-DeVito.jpg

nti da troppo tempo e lede gli interessi di migliaia di famiglie in attesa di comprendere se possano far valere i propri diritti su case regolarmente acquistate”.

“Il testo che presenterò a breve al Consiglio Regionale vuole spronare le Istituzioni a trovare una soluzione che vada a favore dell’interesse dei cittadini in un annoso contenzioso fatto di corsi e ricorsi nei quali però non sempre si sono presi in considerazione tutti gli atti che avrebbero potuto chiarire la situazione e dato tranquillità a oltre 5000 legittimi proprietari. Un interesse che la politica deve tutelare in modo trasversale”.

“Apprendo, e accolgo con favore, l’interessamento della Prefettura che ha convocato sia l’Università sia il Comune che la Regione.
Più volte i cittadini hanno chiesto chiarimenti a queste istituzioni che si sono sempre trincerate dietro ad un silenzio imbarazzante fatto di rimpalli e superficialità. Ora mi aspetto che davanti al Prefetto si arrivi a guardare tutti gli atti, compresi i ricorsi presentati, per poter prendere le decisioni nel solo interesse delle famiglie e non di chi punta a fare profitto a loro spese”

Lo dichiara la consigliera regionale del Lazio Francesca De Vito, gruppo Fratelli d’Italia.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21