A Valcanneto c’è “Tu sei Bibbolino e… noi pure”

NewTuscia – Appuntamento fissato alle 18 e 30 di sabato 25 giugno, ai “campetti” di via Corelli, a Valcanneto, dove è in programma “Tu sei Bibbolino e… noi pure”, spettacolo musicale dedicato a un amico che non c’è più. L’amico in questione, Stefano Bibbolino, era un buon padre di famiglia, un ottimo avvocato, un appassionato di politica e soprattutto un grande chitarrista.

Se ne è andato sette mesi fa, in punta di piedi. Così è nata l’idea di una serata a lui dedicata, col comun denominatore della musica. E, dunque, sul palco si alterneranno band che in una maniera o nell’altra hanno fatto parte della sua vita, da chitarrista o semplicemente da ascoltatore di buone sinfonie: Wide band, Passi d’autore, The Fifty, Jazzenco e Classe Mista Band, della quale, fra le altre cose, fu uno dei fondatori. La serata è nata da un’idea degli amici di Stefano, voluta dal Comitato di zona nella figura del suo presidente, Antonella Temperini, e sarà presentata da Massimiliano Morelli. 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21