Tra le due Stelle la luce per la serie Bsi vedrà in gara 3

NewTuscia – VITERBO – Una gara intensa, una battaglia durata 40’ che l’Ortoetruria-WeCOM ha combattuto testa a testa e che i capitolini, sfruttando un paio di errori degli ospiti negli ultimi due giri di lancett

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è StellaAzzurraVT_vs_StellaAzzurraRoma-1.jpg

a dalla sirena finale, hanno portato a casa mandando la serie alla finalissima di gara 3.

Parte fortissimo la Stella romana che sfrutta la sua velocità travolgente ed i raddoppi sistematici su tutto il campo che danno un primo break sul 16-7. I ragazzi di Fanciullo hanno però il merito di non disunirsi e di mantenere comunque alta la concentrazione, chiudendo il primo quarto sul -7 (19-26).

Seconda frazione che vede i biancostellati giocare un’ottima pallacanestro sfruttando un’altra velocità ed un’aggressività pari a quella degli avversari. Un paio di palle recuperate, un contropiede e difese forti permettono ai viterbesi di piazzare un parziale di 14-0 che scuote i padroni di casa chiamati al timeout. Escono bene dalla panchina gli uomini di Bifarella che impattano a metà gara a quota 35.

Nel terzo quarto ripartono meglio i nerostellati che piazzano un nuovo break sul 48-39, ma negli ultimi 2’ della frazione Viterbo riaccorcia sul -5 (43-48).

Ultimi 10’ giocati a ritmi elevatissimi con i romani che toccano il 51-45. I ragazzi della Tuscia però rispondono colpo su colpo e si portano sul 52 pari. Altro allungo di Roma per il 59-53, ma Fanciullo chiede ai suoi ulteriore pressione che porta ottimi frutti con l’aggancio a quota 59. Ultimi 2’ di gara ed è la Stella romana a sfruttare un paio di errori degli ospiti in fase di costruzione che permettono ai padroni di casa di pareggiare il conto della serie e mandare tutti a gara 3.

Bella partita, giocata da due squadre che certamente hanno meritato la finale, davanti ad un pubblico caldissimo che ha visto la presenza all’Altero Felici di oltre 100 supporters viterbesi. Domenica sera alle 20,30 la gara decisiva per l’assegnazione del titolo al PalaMalè. Che certamente vedrà la presenza di un pubblico da grandi occasioni.

ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VT 61: Price 5, Cittadini 14, Rogani 7, Navarra ne, Cecchini ne, Taurchini 1, Pebole 10, Meroi, Rovere 12, Rubinetti 10, Piazzolla ne, Casanova 2. Coach: U. Fanciullo, Ass.ti: J. Vitali, U. Cardoni:

STELLA AZZURRA ROMA 67: Visintin 16, Innocenti 16, Ndzie 5, Bocewski ne, Sarcinella ne, Pugliatti 7, Doumbia 4, Rapini, Salvioni 2, Piras ne, Maglietti 9, Fresno 8. Coach: Bifarella

Parziali: 19-26/ 16-9/ 8-13/ 18-19
Rimbalzi: Cittadini 6, Rovere 5
Assist: Rovere e Rubinetti 3

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21