Fondi sociali “elettorali” ai Comuni: interviene De Vito (Fdi)

NewTuscia – ROMA – “Mi rendo conto delle grandi difficoltà economiche dei comuni ma ciò che ritengo poco corretto è che si stanzino finanziamenti su “proposta dell’assessore ai lavori pubblici” indipendentemente da chiari criteri oggettivi. Con la deliberazione di Giunta n. 27 del 31 maggio scorso sono oltre 9 milioni di euro i finanziamenti disposti dalla Regione Lazio a favore di alcuni enti locali, tra i quali, casualità vuole, quelli di Guidonia ed Ardea che percepiranno soldi per lavori che non possono certo essere considerati come “straordinari” in quanto trattasi di ristrutturazione e costruzione di impianti sportivi. La legge richiamata dalla giunta regionale per giustificare la spesa e portare i soldi ai Comuni è infatti la 14 del 2008 che prevede: l’erogazione di finanziamenti «in via straordinaria e urgente».
Mi domando come possano rientrare in questo tipo di erogazione una palestra ed un campo sportivo e con quale criterio siano stati selezionati solo i progetti di alcuni comuni, ma di questo chiederò spiegazione all’assessore. Nel frattempo resta la strana coincidenza che, neppure a farlo apposta, domenica prossima a Guidonia e ad Ardea si sceglierà la nuova amministrazione”

Cosi in una nota il consigliere della Regione Lazio Francesca De Vito (FdI).

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21