I ragazzi dell’istituto paritario Santa Lucia Filippini uniti in ricordo di suor Giuseppina Sebastiani

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Una mattinata di emozioni per i ragazzi della prima classe secondaria di primo grado, che venerdì scorso hanno celebrato i due anni della scomparsa della loro insegnante della primaria. Deceduta a causa di un incidente stradale suor Giuseppina ha lasciato un segno indelebile nel cuore di alunni, genitori e personale del centro ricreativo Santa Lucia Filippini di Valentano, che hanno voluto ricordarne la generosità attraverso un gesto altrettanto generoso: un contributo sotto forma di borsa di studio per l’acquisto di materiali scolastici.

Il memorial si è svolto nel teatro dell’istituto oltre agli alunni e i genitori anche il sindaco di Montefiascone, Giulia De Santis, l’ex sindaco di Valentano Raffaella Saraconi, Roberto Bordo consigliere di maggioranza al comune di Valentano e Anna Pangrazi in rappresentanza del centro ricreativo Santa Lucia Filippini. In prima fila anche le cugine di suor Giuseppina Sebastiani circondate dall’affetto che la religiosa ha loro lasciato in eredità. Una celebrazione importante anche per le suore Pie che, cariche di emozione,  hanno aperto la loro casa e il loro cuore in ricordo della loro sorella. I ragazzi hanno poi ricevuto un attestato con la foto della loro insegnante e una scatola di colori ciascuno. La cerimonia si è conclusa con un piccolo rinfresco offerto dai genitori degli studenti.

Centro ricreativo Santa Lucia Filippini