Sindrome del colon irritabile: 5 rimedi efficaci

NewTuscia – La sindrome del colon irritabile è un disturbo che interessa moltissime persone e che può arrivare a creare dei disagi davvero importanti. La sintomatologia è infatti piuttosto varia e comprende dolori addominali, gonfiore, diarrea o stipsi ma anche sensazione di incompleto svuotamento intestinale, difficoltà digestive e malessere generale. Come si può facilmente intuire, soffrire della sindrome del colon irritabile non è di certo piacevole ed è per tale ragione che tutti coloro che presentano tale problematica sono alla costante ricerca di rimedi che siano realmente efficaci.

Vediamo allora insieme quali sono le soluzioni migliori per fare fronte alla sindrome del colon irritabile e dire finalmente addio a tutti i disturbi associati.

#1 Assumere fermenti lattici

Tra i vari rimedi da assumere, sicuramente i fermenti lattici sono i più consigliati a coloro che soffrono di colon irritabile. Questi infatti aiutano a riequilibrare la flora batterica intestinale, che nei pazienti affetti da tale disturbo è nella stragrande maggioranza dei casi alterata. La sindrome del colon irritabile infatti può avere diverse cause, ma è caratterizzata il più delle volte da una condizione di disbiosi ossia di squilibrio microbiotico. L’assunzione di fermenti lattici dunque può rivelarsi decisamente utile, per restituire all’intestino la sua naturale regolarità e consentirgli di svolgere le proprie funzioni.

#2 Seguire una dieta specifica per il colon irritabile

Il benessere dell’intestino dipende inevitabilmente dall’alimentazione, dunque quello che si mangia influisce in modo significativo sulla sintomatologia tipica della sindrome del colon irritabile. È importante sapere però che i pazienti che soffrono di tale disturbo dovrebbero seguire una dieta specifica, che nulla ha a che vedere con i classici regimi alimentari. Vanno infatti privilegiati i cibi che non rischiano di irritare l’intestino, mentre sono da evitare tutti quelli che al contrario risultano più difficili da smaltire o che comunque possono infiammare il colon.

#3 Attenuare stress e ansia

La sindrome del colon irritabile può avere diverse cause, ma spesso e volentieri si acutizza nei periodi di maggiore stress. D’altronde, non è un segreto: le persone ansiose soffrono spesso di problemi di natura intestinale. Per fare fronte a tale disturbo dunque conviene cercare di attenuare il più possibile ansia e stress, assumendo ad esempio valeriana o melatonina che sono sostanze naturali molto utili in questi casi.

#4 Fare attività fisica in modo regolare

Tra i rimedi efficaci per contrastare la sindrome del colon irritabile troviamo anche l’attività fisica. In molti ne sottovalutano l’importanza, eppure è stato ampiamente dimostrato che il movimento aiuta parecchio in tal senso, poiché stimola la peristalsi e favorisce anche la digestione. Attenzione però, perché questo non significa che per contrastare la sindrome del colon irritabile sia necessario praticare sport a livello intensivo o iscriversi in palestra. È sufficiente una passeggiata quotidiana per ottenere benefici.

#5 Correggere le abitudini a tavola

Infine, è importante ricordare che le stesse abitudini a tavola possono causare i sintomi tipici del colon irritabile. Mangiare troppo velocemente, ingurgitare porzioni di cibo troppo abbondanti, parlare durante i pasti e non rispettare degli orari sono tutti comportamenti sbagliati, che andrebbero corretti.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21