Orte. Replica dell’amministrazione sul Pnrr per le Politiche Sociali

Finanziato anche  il progetto del comune di Orte

NewTuscia – ORTE – L’amministrazione comunale di Orte replica al Gruppo „Noi con Orte Futura“.

Il comune di Orte ha partecipato con il distretto Vt3 alle linee di attività della missione M5c2 – servizi sociali, disabilità e marginalità sociale – allo scopo di presentare progetti finanziati con il Pnrr in materia sociale, perché questa era la modalità migliore per partecipare. Pertanto “l’ambito territoriale sociale” (Ats) di otto comuni, di cui fa parte il comune di Orte, con capofila il comune di Viterbo, ha presentato ben 5 progetti su 3 linee di investimento. Tutti i progetti presentati sono stati ammessi a finanziamento, tra cui la linea di investimento percorsi di autonomia per persone con disabilità, per la quale il comune di Orte ha presentato il progetto del “dopo di noi”, tanto per fare un esempio.

Con i finanziamenti ottenuti verranno realizzate opere e attività sociali che porteranno a un miglioramento sostanziale dei servizi sociali della nostra città. Altro che assenza ingiustificata come falsamente rappresentato da un gruppo politico sulle pagine social e trasmesso ai quotidiani online.Immagine

L’amministrazione e l’assessore competente ai servizi sociali hanno lavorato con caparbietà ottenendo risultati ottimi. E’ importante rilevare, inoltre, che il comune di Orte è presente con un suo referente a tutti i tavoli tecnici, in maniera permanente, per la parte pubblica. Suggeriamo pertanto a chi afferma cose inesatte di fare sonni tranquilli e nell’attesa di andare a leggere con approfondimento le linee del Pnrr, le modalità per aderirvi e soprattutto documentarsi sul lavoro svolto prima di parlare a vanvera.

Per i “dissapori e gli attriti” paventati all’interno della maggioranza, ci sentiamo di rassicurare tutti: noi lavoriamo nella più completa armonia. Forse qualcuno è rimasto ancorato a vecchi sistemi, che ha condiviso in precedenti esperienze amministrative, forse qualcun altro aspira ad essere un personaggio in cerca di autore, ma ci sentiamo di esprimere un forte dissenso per le dichiarazioni false, oltraggiose e denigratorie che rivelano soltanto un comportamento scorretto. Provando – ma non riuscendo – a denigrare l’amministrazione denigrano di fatto i cittadini ortani.  La gente quando non capisce inventa, diceva Alda Merini.

Amministrazione comunale di Orte