“Noi per Vetralla” risponde alla minoranza

NewTuscia – VETRALLA – Gli ex assessori Tosini Palombi e compagnia bella non si danno proprio pace e dimostrano di non aver imparato nulla, continuando sulla fallimentare linea dell’accaparrarsi meriti di altri, forse perché dopo cinque anni di nulla hanno la necessità di giustificare la loro presenza.

Dopo le foto di cartacce per terra, che qualche loro collega dis

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Vetralla-Municipio.jpg

perato sta facendo da giorni, siamo passati a questo. Ricordiamo a loro ma soprattutto ai cittadini, che meritano verità e rispetto, che il progetto per la ristrutturazione della scuola media di Vetralla è stato realizzato e presentato dall’amministrazione Aquilani nel periodo 2011/2016, mentre i fondi per la messa a norma tecnologica per 660mila euro sono stati richiesti e ottenuti sempre dall’amministrazione Aquilani.

Coppari e compagni hanno semplicemente rinviato il vecchio progetto per ottenere l’ultimo finanziamento a completamento di quello già ottenuto. Nonostante la disponibilità da tempo dei fondi, i lavori di ristrutturazione sono partiti solo pochi mesi fa, di questo inspiegabile ritardo dobbiamo si ringraziare l’amministrazione precedente. Ci restano oscure le ragioni per le quali ci si vanta di cose per le quali è chiaro a tutti che sono progetti che vengono da lontano e solo grazie al lavoro svolto negli anni, oggi possono vedere la luce.

Noi per Vetralla

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21