Canepina, un’area giochi esterna più grande alla scuola dell’infanzia

“NewTuscia – CANEPINA – Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini”. All’insegna di questa affermazione di Dietrich Bonhoeffer, è stato inaugurato lo scorso 2 maggio 2022, presso la scuola dell’infanzia di Canepina, l’ampliamento dell’area giochi esterna

Hanno partecipato alla cerimonia il sindaco Aldo Maria Moneta, la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Vignanello (di cui il plesso canepinese fa parte) professoressa Pierina Pelliccioni, i rappresentanti dei genitori e il presidente del Comitato per il gemellaggio tra Canepina e Laragne-Montéglin, Paolo Santini.
L’iniziativa è stata possibile proprio grazie ai fondi precedentemente destinati alle attività legate al gemellaggio – purtroppo sospese a causa del sopraggiungere della pandemia – i quali sono stati reinvestiti per dotare la scuola dell’infanzia di nuovi giochi e di spazi più grandi, un’esigenza che negli ultimi tempi è diventata essenziale per tutte le scuole. 

Per la giornata di inaugurazione, tale area è stata decorata con palloncini, che i bambini hanno festosamente scoppiato, e con cartelli recanti frasi sull’importanza del gioco presso i più piccoli. Su uno di essi, in particolare, è riportata la suddetta frase di Bonhoeffer. Al termine della manifestazione, corredata di canti e coreografie, i bambini si sono distribuiti nei vari angoli, che ora riescono a soddisfare le esigenze di gioco all’aperto di tutte e tre le sezioni contemporaneamente.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21