Domus Mulieris vincente anche su Orvieto

NewTuscia – VITERBO – La Domus Mulieris Viterbo saluta ufficialmente la stagione 2021/2022 con un’altra vittoria, la settima su otto gare disputate nella Poule Salvezza, e conferma così la terza posizione finale che aveva già conquistato la settimana scorsa e che consente di festeggiare la permanenza nella categoria.

Le gialloblù di coach Scaramuccia, senza le indisponibili Schembari, Joana Valtcheva e Bertollini, sconfiggono di stretta misura Orvieto che, dal canto suo, dovrà guadagnarsi la salvezza passando attraverso i playout in virtù del settimo posto diventato ufficiale prima della palla a due del PalaMalè. Nonostante entrambe le squadre fossero ormai sicure del piazzamento finale, la sfida tra Domus Mulieris e Orvieto è piacevole nel primo parziale, con la capitana Selene Grilli in evidenza tra le ospiti e la coppia Grassia-Scordino a rispondere colpo su colpo per le ragazze gialloblù.

Dopo un iniziale tentativo di allungo orvietano, sono le viterbesi a prendere il comando delle operazioni grazie ad un break di 6-0 che le porta sul 10-7 e riescono ad allargare il divario per tutto il primo periodo; con vari alti e bassi, la corsa di testa della Domus Mulieris prosegue per tutto l’incontro ma, a dispetto di un allungo che poteva diventare una vera e propria fuga sul 33-25, la gara rimane sempre equilibrata perché Orvieto non ci sta ad arrivare ai playout con una sconfitta.

Grazie al controllo dei tabelloni e ai canestri di Basili e Borissova, le umbre rispondono con un controparziale di 0-7 a cavallo tra secondo e terzo parziale che vale il -1 (33-32); Viterbo fa una gran fatica a trovare la via del canestro, realizza appena 4 punti in un intero periodo (dopo i 33 dei primi due quarti) ma anche Orvieto non fa molto meglio, sprecando diverse occasioni per prendere in mano il match. Pur con qualche errore di troppo, specialmente nei tiri liberi, Viterbo riesce comunque a gestire bene i palloni più pesanti e porta a casa l’ennesima vittoria di questa seconda fase, chiudendo a quota 20 punti una Poule Salvezza che era iniziata con appena sei punti di “dote” dalla prima fase. Un risultato molto positivo che permette di guardare già da adesso alla prossima stagione con fiducia e ottimismo.

Domus Mulieris Viterbo – Ceprini Costruzioni Orvieto – 51 – 49

Domus Mulieris: Sacco, Bonucci, Ricci, Scordino 14 (3/6,2/8), Valtcheva D. 6 (1/2,1/7), Tarroni (0/1), Venanzi 5 (1/5,1/3), Grassia 15 (6/11,0/2), Firrito 3 (0/3,1/2), Pasquali 8 (4/5,0/2).

Ceprini Orvieto: Gasbarri 1 (0/2,0/2), Grilli 15 (5/11,1/6), Pieri (0/2), D’Arata (0/1,0/1), Bianconi 2 (0/4,0/3), Borissova 10 (5/9), Basili 11 (3/5,0/1), Sarachino 2 (1/1,0/4), Giovannini (0/2), Koshanin 2 (1/1), Gluhavicanin 6 (3/5).

Arbitri: Taddei e Dinoi, entrambi di Roma

Note: Tiri liberi Domus Mulieris 6/15, Orvieto 10/15. Rimbalzi Domus Mulieris 33 (Grassia 6), Orvieto 48 (Gluhavicanin 11). Parziali 10’ (24-14), 20’(33-28), 30’(37-36). Uscita per 5 falli Venanzi (Domus Mulieris).

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21