Sporting Club Thule – Penta Roma 8-4

NewTuscia – VITERBO – Prova di forza dello Sporting Club Thule, che travolge 8-4 il Penta Roma e archivia così il settimo successo stagionale che vale l’aggancio al terzo posto in classifica nel raggruppamento G.

Viterbesi che partono forte e si portano subito in vantaggio con Mazzotta, prima di subire il ritorno degli avversari, che ottengono il massimo risultato con il minimo sforzo ritrovandosi sull’1-3 nel giro di pochi minuti, nonostante le varie occasioni da gol e i due legni colpiti da Mazzotta e Lelli sul fronte opposto.

A cavallo tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa sale però in cattedra uno scatenato Floreno, che ristabilisce il vantaggio viterbese grazie ad una splendida tripletta personale. A segnare la rete del 5-3 è invece Zanoni, con un colpo di tacco sottoporta, ma i romani accorciano di nuovo le distanze su calcio di rigore. Tuttavia, è sempre il club del presidente Giordani ad avere il controllo della gara, ribadito nei minuti finali dalle reti di L. Braconcini, Mechelli e Bruno.

“Ancora una volta i ragazzi hanno fatto una buonissima partita – commenta mister Ansalone –, soprattutto nel secondo tempo. La gara si era subito complicata, ma la reazione mentale della squadra è stata ottima, cosa non facile visto il momento decisivo della nostra stagione, una fase delicata nella quale lo stress può giocare brutti scherzi”. 

Thule che festeggia così una delle più pesanti vittorie della stagione, agganciando il Real Civita Castellana (sconfitto ai Parioli) alla terza piazza della graduatoria, in attesa della difficile trasferta sul campo dei Rossoblù Fiumicino. “Restano tre partite – prosegue il tecnico amaranto-blu – e non rimane che affrontarle una alla volta dando sempre il massimo, a partire dalla prossima che ci dirà realmente chi siamo e dove possiamo arrivare in questo campionato”.