Un arresto per spaccio a Cittaducale

NewTuscia – CITTADUCALE – Si comunica, ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti dell’indagato (che, in considerazione dell’attuale fase di indagini prelìminari, è da presumersi innocente fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza) che, nei giorni scorsi i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cittaducale, unitamente a quelli della Stazione di Borbona, impegnati in una più ampia attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito di una perquisizione d’iniziativa in un casolare di Borbona, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo per detenzione a fini dispaccio di hashish. Lo stesso infatti, già noto ai carabinieri, occultava all’interno della cucina della propria abitazione più di 30 grammi di hashish già suddiviso in dosi, nonché due bilancini di precisione e materiale idoneo al confezionamento.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione della Procura della Repubblica di Rieti.

Nel procedimento penale instauratosi nei suoi confronti, la sussistenza della responsabililà penale sarà accertata dal Giudice.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21