Consegna del premio Euroferr

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è EUROFERR-1024x657.jpeg

NewTuscia – RONCIGLIONE – Il 29 aprile  a Ronciglione sarà consegnato il Premio Euroferr. Il Premio è stato istituito dall’AEC– Association Europeenne des Cheminots, come riconoscimento delle peculiarità delle stazioni/fermate che gravitano intorno a  Comuni e Borghi che presentano una o più di queste valenze: storiche, archeologica, ambientali e turistiche.

La manifestazione di premiazione sarà tenuta nella Sala dei Gracchi (Sala Consiliare del Comune di Ronciglione), con inizio alle ore 10:00.

Le Associazioni: la AEC-Association Europeenne des Cheminots,  il Comitato per la riapertura della Ferrovia Civitavecchia-Capranica- Orte, la UTP Milano e la ANFG (Ferrovieri del Genio), dopo i loro interventi, procederanno alla consegna del Premio  sopradetto direttamente nelle mani dei Sindaci di Ronciglione, Bomarzo,  Capranica, Civitacastellana, Fabbrica di Roma, Gallese, Orte, Sutri, Magliano Sabina  , Attigliano, Fabro, Ficulle ed Orvieto. E’ un momento di festa e di solennità per i cittadini, che  avranno la possibilità di ascoltare i loro Sindaci od i loro rappresentanti facendo in tal modo conoscere le “preziosità” dei  loro territori, anche esponendo i piani turistici ed ambientali nonché quelli di sviluppo economico.

Ricordiamo che quest’anno ricorre il 128 anno dell’apertura della Ferrovia Roma-Capranica-Viterbo e Capranica -Ronciglione con l’occasione di una possibile visita allo storico Ponte Ferroviario in Ferro di Ronciglione e del borgo antico della cittadina.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21