Turismo, Tidei (Iv): “Nuova legge della Regione risposta concreta alle esigenze di imprese e operatori”

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Esprimo tutta la mia soddisfazione per l’approvazione, avvenuta oggi in Consiglio Regionale del Lazio, della nuova legge regionale sul turismo che modifica e attualizza il precedente testo del 2007.

Si tratta di un atto che rappresenta una risposta efficace e concreta per tutto il comparto turistico regionale, dopo le gravissime difficoltà causate dalla pandemia e alla luce delle esigenze avanzate dagli operatori e dalle imprese del settore.

Il provvedimento odierno promuove la costituzione degli ambiti turistici di destinazione; dell’Osservatorio regionale del turismo; lo sviluppo ed il consolidamento del brand e dell’immagine del sistema turistico regionale e lo sviluppo della formazione in materia turistica.

Altri elementi di particolare rilievo che vengono introdotti con la nuova legge sono la ripartizione delle funzioni in materia di turismo tra i Comuni, Roma capitale e Regione Lazio, sopprimendo l’Agenzia regionale del Turismo e istituendo una Direzione regionale competente in materia e la costituzione di una fondazione di partecipazione denominata DMO (Destination Management Organization) per le attività connesse all’organizzazione turistica regionale.

Da sottolineare, infine, le significative modifiche con le quali si attribuiscono le attività amministrative ai Comuni in relazione alle agenzie di viaggio e agli stabilimenti balneari.

Con questa legge la Regione Lazio valorizza il comparto turistico e si dota di una normativa che da una parte semplifica tutta una serie di iter amministrativi e dall’altra, decentrando le funzioni agli Enti locali, renderà più funzionali e rapidi i processi decisionali a favore degli operatori turistici e delle imprese del settore”.

Lo dichiara, in una nota, la presidente della Commissione Attività produttive e Sviluppo economico di Italia Viva, Marietta Tidei.