Esordio della serie C in casa con lo Junior Grosseto, dopo una positiva amichevole con i Boars Grosseto

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Sabato di pasqua sul campo per il WiPlanet Montefiascone. Inizia il campionato di serie C, allo Stadio G. Porroni, dove alle ore 16 i giovani ragazzi giallo-verdi incontreranno gli altrettanto giovani dello Junior Grosseto, squadra che nel campionato 2021 ha finito con 4 vittorie (una contro il WiPlanet) e 6 sconfitte.

Ma la squadra di Montefiascone non sarà la stessa dello scorso anno; l’innesto dei fratelli Carletti e di Bryan Gomez ha dato spessore sul monte e in battuta, mentre i giovani stanno molto crescendo, sotto la guida del manager Pietro Carletti.

Il doppio incontro amichevole di domenica scorsa contro i Boars Grosseto (squadra che si presenta con buone aspirazioni al campionato di serie B), del quale non riportiamo i punteggi, visto il clima completamente amichevole, addirittura in qualche fase giocando con squadre miste, ha comunque evidenziato alcuni punti positivi ed altri meno:

  • I fratelli Carletti sono una garanzia sul monte; in particolare Matteo ha dimostrato di saper ben controllare le mazze anche della serie B;
  • Tutti i ragazzi, anche i più giovani, hanno mostrato maggiore sicurezza in battuta, affrontando senza timore reverenziale i lanciatori di serie superiore, subendo pochi strike-out e battendo valido quasi tutti; da evidenziale nella prima partita le tre valide di Michele Carletti e le due di Matteo Gasparrini;
  • Ci sono stati troppi errori in difesa, alcuni banali, che dovranno essere ridotti per giocare buone partite;
  • Il lanciatore partente Badea non è costante nel rendimento; nonostante abbia ben giocato nell’amichevole contro il Perugia del 13 marzo, a quasi un mese di distanza la sua prova è stata da cancellare; l’obiettivo della società è farlo crescere, ma questo dipende anche dalla sua convinzione.

Questo è il dubbio maggiore del manager Carletti: dare fiducia al giovane Badea come lanciatore partente o iniziare con un più affidabile Carletti? Il tecnico scioglierà questo dubbio forse lo stesso giorno della partita.

Le belle tribune riparate sono pronte ad accogliere i sostenitori montefiasconesi anche per la vigilia di Pasqua; i ragazzi lo meritano!