Appena un anno fa a Vitorchiano prendeva luce il progetto “Fidelis”

Associazione nata dall’idea di un gruppo di giovani legati dalla passione per il proprio territorio.

NewTuscia – VITORCHIANO – Composta da una decina di ragazze e ragazzi che hanno messo a disposizione il proprio tempo e le proprie competenze per un’idea comune: contribuire allo sviluppo della comunità. Il presidente è Matteo Maraga al primo anniversario dell’associazione fà il bilancio del primo anno di attività.

– Ci siamo lasciati lo scorso anno, ancora in piena pandemia, con una scommessa coraggiosa, come si è concretizzata?

L’idea, che ci ha incoraggiati a scommettere sulla valorizzazione del nostro territorio, si è tradotta in numerose attività che hanno coinvolto abitanti, giovani, turisti e associazioni locali.
Sono nate numerose collaborazioni che hanno portato alla realizzazione di momenti di divertimento, convivialità e condivisione dai tornei estivi di beach volley al calcetto, nel centro sportivo comunale gestito dalla Dimensione Nuoto, le escursioni in Mountain Bike con Ruote Rugginose, le visite con le guide turistiche e “Borgo diVino” un evento organizzato con la Pro loco di Vitorchiano, inserito nell’estate vitorchianese del Comune di Vitorchiano, svolto nella straordinaria cornice medievale, che ha riscosso grande interesse e partecipazione.

– Di cosa si è trattato?

Tra gli obiettivi di Fidelis rientra la valorizzazione dei prodotti enogastronomici territoriali, in piena estate abbiamo coinvolto vari produttori locali di vini: Poggio Grecchi, Stefanoni, Leonardi, … i quali hanno subito creduto alla nostra proposta: ogni cantina era organizzata in stand distribuiti nelle location del Borgo antico, per garantire il rispetto della normativa anticovid e la sicurezza dei partecipanti, i quali in un itinerario enogastronomico per le vie del centro hanno potuto degustare passeggiando i vini dei produttori accompagnati dai piatti tipici preparati dalla Pro Loco.

– Prodotti che si trovano nella “Bottega” nel Borgo di Vitorchiano?

Esattamente, il piccolo negozio di prodotti tipici situato in Piazza Roma, è  aperto ogni fine settimana grazie ai volontari dell’associazione. Oltre ai vini abbiamo selezionato i migliori prodotti del luogo che lo raccontano attraverso i sapori: olio extravergine, miele, prodotti da forno come i tozzetti, la nellina, i prodotti dei “Lamponi dei Cimini” e le ricercatissime marmellate delle suore trappiste di Vitorchiano.
Un’offerta apprezzata sia dai turisti che dagli abitanti.

– Quali altre iniziative sono state sviluppate?

La “Bottega” è diventato un punto d’informazione e di riferimento per i numerosi turisti che visitano Vitorchiano, forniamo indicazioni e consigli oltre a regalare una cartoguida per scoprire tutti i luoghi d’interesse, le curiosità di Vitorchiano, i ristoranti e le strutture ricettive associate Fidelis.
Si sta creando una forte sinergia tra ristoratori, host e associazioni locali supportata e incentivata costantemente dal Sindaco Grassotti e dall’amministrazione comunale.

– Un’ottima annata si direbbe! Prossimi appuntamenti?

Rinnoveremo le iniziative descritte, intanto la stagione primaverile è iniziata con nuove attività, il calendario prevede nei week end: escursioni in MTB, in cui è possibile noleggiare anche e-bike, Trekking naturalistici e visite al bellissimo centro botanico Moutan per ammirare la fioritura delle peonie.

– Come si può essere aggiornati sulle attività dell’associazione?Potete essere aggiornati sul nostro sito web: www.fidelisvitorchiano.com e seguirci sui nostri canali social, pagina facebook e profilo instagram fidelis.Vitorchiano
– Per concludere: buon anno Fidelis!

Grazie, vi aspettiamo a Vitorchiano!