Ferdinando Imposimato, il saluto delle Anpi della Tuscia

NewTuscia – NEPI – Il Comitato provinciale dell’Anpi di Viterbo, rappresentato da Antonella Litta e quello della sezione Anpi “Emilio Sugoni” di Nepi , rappresentata dal presidente Giocondo Gregori, porteranno il

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Ferdinando-Imposimato.jpg

saluto di affetto, stima e riconoscenza di tutte le strutture Anpi del viterbese alla famiglia e agli amici di Ferdinando Imposimato, una tra le figure più fulgide ed illustri di magistrato ed uomo delle Istituzioni.

A Nepi, insieme all’architetto Giuseppe Tacconi, fu tra i promotori della nascita della sezione Anpi.

Sempre a Nepi, prese parte a numerose iniziative, promosse per lo studio e la difesa della Costituzione, per la Pace, e per sottolineare l’importanza e l’attualità dell’impegno antifascista quale garanzia per una concreta e piena vita democratica in Italia.

Ferdinando Imposimato anche nell’Alto Lazio sostenne con impegno tenace e in prima persona le lotte per la difesa dell’ambiente e per i diritti, la salute e la dignità delle persone in particolare dei più poveri e dei migranti. In questo periodo gravato dalle indicibili sofferenze della guerra in atto in Europa guardiamo all’esempio di persone come Ferdinando Imposimato, che hanno amato e servito profondamente la nostra Costituzione, perché in ossequio all’articolo 11, che fa dell’Italia un paese che ripudia la guerra, si esplorino tutte le vie del dialogo e della diplomazia con un  cessate il fuoco immediato per una soluzione pacifica di questo conflitto che potrebbe preludere ad una guerra mondiale e nucleare dalle conseguenze devastanti  per l’umanità  tutta e il pianeta.  

Direttivo sezione Anpi “Emilio Sugoni”

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21