Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese, nel pareggio interno per 2-2 con la Pistoiese ha visto la squadra di casa andare per prima in vantaggio con il difensore centrale D’Ambrosio, sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti battuto dal solito Volpicelli e ha poi subito il ritorno degli arancioni toscani che hanno prima pareggiato poi ribaltato il risultato portandosi in vantaggio per 2-1 in avvio di ripresa. La formazione gialloblu di Mr.Alessandro Dal Canto pur in inferiorità numerica per l’ennesima espulsione dell’attaccante brasiliano Murilo, è pervenuta al pareggio sempre sugli sviluppi di un calcio di punizione di Volpicelli, cercando in vano nei minuti finali di cogliere un prezioso successo in chiave salvezza in casa: il Rocchi rimane tabù per la Viterbese in quanto è dal 21 Novembre 2021 che i gialloblu non riescono a vincere, dal successo per 2-1 con il Gubbio firmato dalle reti di Calcagni e Volpe in rimonta.
Nella successiva trasferta di Pontedera la Viterbese ha conquistato tre punti pesantissimi espugnando con un secco 2-0 il campo del Pontedera con una gara pressochè perfetta, andando in rete in avvio di gara su rigore con Volpicelli per un fallo in area sul centrocampista Mungo, per poi raddoppiare su azione di contropiede di Polidori subentrato nella ripresa a Bianchimano. Domani i gialloblù del Presidente Marco Arturo Romano sono impegnati in trasferta sul campo del Gubbio allo stadio Barbetti, una gara difficile contro una formazione che in casa è un osso duro; i rossoblù umbri guidati da Mr.Torrente, ex giocatore del Genoa, sono attualmente al 7° posto in classifica a quota 47 punti, in zona Play-Off, e sono reduci dal pareggio esterno per 2-2 sul campo della Lucchese.
Mr.Dal Canto per questa gara dovrebbe avere quasi tutta la rosa a disposizione ad esclusione di Murilo squalificato.
Il Modena capolista, dopo aver espugnato per 3-0 il campo della Vjs Pesaro, ha poi pareggiato in casa 1-1 con il Siena, ma nonostante questo pari interno mantengono la vetta della classifica, con ben cinque lunghezze di distacco dai rivali della Reggiana.
La Virtus Entella, terza forza del campionato in coabitazione con il Cesena, dopo lo scivolone inaspettato sul campo del Grosseto per 1-0, ha superato tra le mura amiche l’Ancona-Matelica per 2-0, per poi imporsi per 3-1 sempre in casa sulla Pistoiese, dando così una prova della sua forza e caratura tecnica.
Il Cesena, dopo la sconfitta di misura sul campo del Pescara, ha fermato con una grande prestazione allo stadio Dino Manuzzi di Cesena la formazione della Reggiana sul 2-2; nel prossimo turno il Cesena sarà domani di scena sul campo della Fermana, compagine marchigiana impegnata nella lotta per la salvezza attualmente a quota 33 punti in classifica e reduce da due sconfitte consecutive per 2-1 sul campo della Pistoiese e dalla battuta d’arresto interna per 1-0 ad opera del Teramo. Una gara che si prospetta dura ed insidiosa per i romagnoli a causa dei problemi di classifica che assillano la Fermana.
L’Imolese, altra compagine in lotta per la salvezza, dopo la sconfitta sul campo del Gubbio per 2-1 ed il successo interno per 2-0 sulla compagine del Montevarchi sarà impegnata in una trasferta a dir poco proibitiva sul campo della Reggiana, formazione che è ancora in lotta per contendere la prima piazza al Modena.
Il Siena, dopo il prezioso pareggio per 1-1 sul campo del Modena, è uscita indenne dalla insidiosa trasferta di Olbia raccogliendo un prezioso pareggio a reti inviolate che permette ai bianconeri di Siena di portarsi a quota 37 punti, con un margine di quattro punti dalla zona Play-Out.
Il Montevarchi, formazione impegnata nella lotta per evitare i Play-Out, è reduce da una vittoria interna per 2-0 sulla Lucchese e dalla sconfitta per 2-0 sul campo dell’Imolese. I rossoblù valdarnesi, domani ospiteranno in casa il Grosseto, attuale fanalino di coda del girone che ha 28 punti e che è reduce da una vittoria interna
per 1-0 sulla Virtus Entella e dal pareggio a reti inviolate con il Pontedera. La sfida di domani per i biancorossi maremmani del Grosseto sarà cruciale per evitare la retrocessione diretta in serie D.


La Lucchese, formazione rossonera ormai tranquilla, è reduce dalla sconfitta per 2-0 sul campo del Montevarchi e dal pari interno per 2-2 sul Gubbio. Domani sarà impegnata nel derby toscano con il Siena in trasferta: una gara che servirà per acquisire i restanti punti che mancano alla salvezza diretta.
La Carrarese, dopo il pari interno per 1-1 con L’Olbia e la sconfitta per 2-0 sul campo dell’Ancona-Matelica, scenderà in campo sul proprio terreno per ospitare la Vjs Pesaro, compagine biancorossa marchigiana che viene da due sconfitte consecutive: per 3-1 sul campo della Reggiana e per 3-0 in casa ad opera del Modena. Sia la Carrarese che la Vjs Pesaro cercano i punti per una tranquilla salvezza o per cercare di raggiungere la 9° o la 10° posizione per accedere ai Play-Off.
Il Teramo, formazione biancorossa abruzzese non ancora salva matematicamente, cerca in questo ultimo rush di campionato di cogliere dei punti che gli diano la sicurezza della salvezza. Il successo corsaro per 1-0 sulla Fermana ed il pari interno con il Pescara a reti inviolate hanno dato maggiori certezze. Domani il Teramo sarà impegnato sul campo dell’Olbia, una partita comunque delicata: entrambe le compagini stazionano a quota 37 punti, ma non sono ancora salve matematicamente. Sarà una partita equilibrata dove sarà necessario non fare errori.
Il Pescara, dall’alto dei suoi 59 punti e dopo aver battuto per 1-0 il Cesena in casa e pareggiato sul campo del Teramo, ospiterà in casa il Pontedera, reduce dalla sconfitta interna per 2-0 ad opera della Viterbese. Per i biancoazzurri adriatici una ghiotta occasione per cercare di fare bottino pieno ed insediarsi da soli al terzo posto sperando in una battuta d’arresto della Virtus Entella e dello stesso Cesena.

RISULTATI DELLA 32° GIORNATA
VITERBESE-PISTOIESE 2-2

CARRARESE-OLBIA 1-1
MODENA-SIENA 1-1
MONTEVARCHI-LUCCHESE 2-0
FERMANA-TERAMO 0-1
GROSSETO-PONTEDERA 0-0
GUBBIO-IMOLESE 2-1
PESCARA-CESENA 1-0
REGGIANA-VJS PESARO 3-1
VIRTUS ENTELLA-ANCONA-MATELICA 2-0

RISULTATI DELLA 33° GIORNATA
OLBIA-SIENA 0-0
ANCONA-MATELICA-CARRARESE 2-0
GROSSETO-VIRTUS ENTELLA 1-0
IMOLESE-MONTEVARCHI 2-0
LUCCHESE-GUBBIO 2-2
PISTOIESE-FERMANA 2-1
PONTEDERA-VITERBESE 0-2
TERAMO-PESCARA 0-0
VIS PESARO-MODENA 0-3
CESENA-REGGIANA 2-2

CLASSIFICA
MODENA 78
REGGIANA 73
VIRTUS ENTELLA 59
CESENA 59
PESCARA 57
ANCONA-MATELICA 50
GUBBIO 47
VJS PESARO 41
PONTEDERA 40
CARRARESE 39
SIENA 37
MONTEVARCHI 37
TERAMO 37
OLBIA 37
FERMANA 33
PISTOIESE 32
VITERBESE 31
IMOLESE 30 (-2)
GROSSETO 28

PROSSIMO TURNO
VIRTUS ENTELLA-PISTOIESE 3-1 GIOCATA VENERDI 25-3-2022
CARRARESE-VJS PESARO
FERMANA-CESENA
OLBIA-TERAMO
PESCARA-PONTEDERA
MONTEVARCHI-GROSSETO
GUBBIO-VITERBESE
REGGIANA-IMOLESE
SIENA-LUCCHESE
MODENA-ANCONA-MATELICA