Federscherma Lazio. Il Vice Presidente De Bartolomeo e due atleti laziali in allenamento in Tunisia

NewTuscia – MONASTIR – Dal 16 al 23 marzo si è svolto a Monastir in Tunisia uno stage con la Federazione Italiana Scherma che ha partecipato con due tecnici e sette atleti impegnati. Un’iniziativa che è stata resa possibile dal Vicepresidente della Confederazione del Mediterraneo, Vincenzo De Bartolomeo, già Presidente del Comitato Regionale Fis del Lazio. Due gli atleti del Lazio presenti con il fiorettista delle Fiamme Gialle che si allena al Frascati Scherma, Giuseppe Franzoni e lo sciabolarore del Frascati Scherma Giovanni Roussier Fusco.

L’iniziativa rientra nei rapporti di grande collaborazione tra le due Federazioni ed è stata possibile con il tramite del Vicepresidente della Confederazione del Mediterraneo, Vincenzo De Bartolomeo, e del Direttore tecnico della Confederazione Africana, Zouari Mohamed Assen, nell’ambito di una condivisa progettualità messa in campo e volta allo sviluppo della scherma attraverso uno “scambio” in cui la scuola italiana mette a disposizione d’altri Paesi esperienze e professionalità per accompagnarli lungo il proprio percorso di crescita.

Molto apprezzato da parte di tecnici e schermidori locali il contributo che la delegazione italiana sta fornendo in questa intensa settimana d’attività, a cui faranno seguito ulteriori iniziative nel solco della volontà espressa dalla Federscherma di portare avanti un dialogo schermistico e umano che mette a disposizione di altri Paesi la tradizione e il modello della scherma italiana.