Turismo, nell’Alto Lazio i visitatori cercano arte, cultura e vita all’aria aperta

NewTuscia – VITERBO – Arte e cultura e un buon rapporto qualità-prezzo dietro le scelte dei turisti della provincia di Viterbo, mentre montagna, arte e sport all’aria aperta sono le esperienze ricercate da coloro che visitano il Reatino. Sono alcuni dei dati emersi nell’ambito del 1° Report di analisi economico-territoriale del Lazio nel 2021 presentato in questi giorni nell’ambito dell’evento organizzato da Unioncamere Lazio, in collaborazione con le Camere di Commercio laziali, nell’ambito del Progetto regionale “Sostegno del Turismo”, a valere sul Fondo di perequazione 2019-2020 – di Unioncamere nazionale, con il supporto tecnico di ISNART.

Il report – visionabile nella sezione “Pubblicazioni” del sito camerale al link https://www.rivt.camcom.it/gesFiles/Filez/0727189bfe922bf2c2f00de3d77de0d3.pdf –

approfondisce i fenomeni turistici per supportare chi opera nel turismo a orientarsi tra i tanti elementi di incertezza determinati dalla crisi economica e sociale post pandemica.

Per quanto riguarda la Tuscia, patrimonio culturale (37,3%), curiosità (18,4%) e il buon rapporto qualità/prezzo (11,9%) sono tra le principali motivazioni di vacanza dei turisti estivi. Internet influenza le scelte del 61% dei turisti e in particolare per il 46,5% sono decisive le recensioni on line, mentre solo il 10,5% è influenzato dalle offerte commerciali del web. In autunno, oltre al patrimonio artistico-monumentale, pesa molto la possibilità di usufruire dell’ospitalità di parenti e amici (per il 37,1% dei turisti) e della seconda casa (25,2%). In media 6 turisti su 10 sono habituè.

Non solo montagna, invece, per il turista che visita la provincia di Rieti e che cerca una vacanza attiva a vari livelli: secondo quanto indicato nel Report, il 35,3% si muove per il patrimonio culturale e per il 42,6% è decisiva l’ospitalità offerta da amici e parenti. La vacanza è dedicata alle passeggiate del centro storico (per il 92,3% dei turisti), alle visite nei musei (46,8%), alle escursioni

(24,8%), agli sport all’aria aperta (21,7%). Internet fa presa soprattutto attraverso offerte promozionali e recensioni on line: influenzano rispettivamente il 67,4% e il 59,4% dei turisti. In media 6 turisti su 10 tornano nella provincia perché si sono trovati bene.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21